Connect with us

Basket

Belinelli conquista Chicago. Il bolognese dei Bulls sempre più decisivo

Pubblicato

|

Per la prima volta un cestista italiano supera il primo turno di play-off, a  riuscirci è Marco Belinelli che trascina i Chicago Bulls in gara 7 contro Brooklin alla semifinale di Eastern Conference, dove affronterà i campioni in carica dei Miami Heat di sua maestà Lebron James.

Il cestista bolognese protagonista di quello che era un match senza appello, con 24 punti messi a referto,  8/14 da due e 3/6 da tre,  ha dato un contributo essenziale nel break che ha portato i Bulls avanti all’intervallo lungo sul 61-44. Nella frazione conclusiva, quando i padroni di casa sono riusciti a farsi sotto portandosi  a -5, Beli ha messo a segno quei 9 punti che hanno consentito a Chicago di tornare a +10 sul 91-81 e chiudere la serie aggiudicandosi il match 99-93.

Eppure per lui questi play-off non erano iniziati nel migliore dei modi, basti pensare che nelle prime quattro partite della serie aveva collezionato 10 minuti di utilizzo medio complessivo, e 7 punti. Con gli infortuni di Hinrich e Rose nelle ultime tre partite ha avuto maggior spazio, 8 punti in gara 5 e addirittura 22 in gara 6 fino alla prestazione sontuosa di qualche notte fa. Per il bolognese con la maglia che è stata indossata da uno dei mostri sacri di sempre come Michael Jordan la post-season continua, come il sogno di continuare a stupire.

Chissà che possa continuare a mettersi in mostra e tenere alta la bandiera tricolore nel campionato di basket più competitivo del mondo.

Stefano Scarpetti

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending