Giulia Cassini
No Comments

Jazz: Ritorna “Carte Blanche” ne “Lo spazio vuoto” di Imperia

Al teatro Lo Spazio Vuoto di Imperia il grande jazz in due appuntamenti di livello come parte del progetto musicale Carte Blanche

Jazz: Ritorna “Carte Blanche” ne “Lo spazio vuoto” di Imperia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Jazz: Rosario Bonaccorso e Francesco Cafiso

Jazz: Rosario Bonaccorso e Francesco Cafiso

Jazz, ancora jazz, fortissimamente jazz. Come si fa a non amarlo? Il jazz è sperimentazione, contaminazione, improvvisazione. Jazz come suono, come idea, come astrazione. A proporre artisti di primissimo livello è Lo Spazio Vuoto di Imperia, un piccolo teatro in pieno centro nato nel 2009 nel cuore pulsante della città, già luogo d’elezione per spettacoli di teatro, concerti, presentazioni di libri e laboratori di teatro per piccoli e grandi.

LA REALIZZAZIONE DI UN SOGNO – Un teatro sempre vivo e attivo, che non apra i battenti solo per la rappresentazione di uno spettacolo per richiuderli fino al successivo. L’idea di fondo riprende le parole del Maestro Peter Brook, perché  lo spazio vuoto” è ciò che “consente non solo di percorrere il mondo geografico e storico, ma di passare senza interruzione dal fuori al dentro, dall’universo realistico, oggettivo, ai fatti soggettivi dell’immaginario, dalla temporalità frammentaria del reale alla temporalità fluida della coscienza“. Uno spazio vuoto non dunque in senso occidentale di vuoto come assenza di vita, ma come somma di tutte le possibilità, ciò da cui nascono le molteplici forme della vita. In questo teatro la Compagnia Teatro Instabile con i famosi Livia Carli, Sergio Raimondo e Gianni Oliveri, oltre all’esperto di comunicazione e management dell’arte  Francesco Basso, animano le serate del Ponente con professionalità ed anticonformismo.

DOVE IL JAZZ HA “CARTE BLANCHE” – Questa settimana è la volta del jazz, o meglio del grande jazz, quale parte del progetto musicale “Carte Blanche”, nato proprio all’interno del Teatro da un’idea del contrabbassista leader e compositore Rosario Bonaccorso. Dopo il successo delle precedenti edizioni, che hanno visto al fianco di Bonaccorso la partecipazione di altri noti artisti del panorama musicale italiano come Dado Moroni, Fabrizio Bosso, Francesco Cafiso, Adrienne West e Alessio Menconi per la Quarta Edizione della “Carte Blanche” Lo Spazio Vuoto e Rosario Bonaccorso propongono al pubblico imperiese due straordinarie formazioni musicali. Il 27 marzo suonerà l’inedito “Follow The Ghost” il nuovo trio di Bonaccorso con Rita Marcotulli al piano e Bebo Ferra alla chitarra ed il 28 marzo”Romantically Yours”, il quartetto composto da Dino Rubino alla tromba, Dedè Ceccarelli alla batteria, Rita Marcotulli al piano e Rosario Bonaccorso al contrabbasso.Due concerti imperdibili ed in assoluta esclusiva per il pubblico imperiese, dalle ore 21 (info al numero 0183960598).

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *