Antonio Fioretto

Serie A, Cagliari-Juventus : presentazione e probabili formazioni

Serie A, Cagliari-Juventus : presentazione e probabili formazioni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Stasera alle 20.45 la capolista impegnata contro il Cagliari, in trasferta ma non troppo

PARMA, 21 DICEMBRE – E’ possibile giocare una partita in trasferta percorrendo meno chilometri della squadra di casa? Ebbene si, il nostro campionato è riuscito persino a sovvertire tale improrogabile regola. L’ Is Arenas è inaccessibile e quindi Cagliari-Juventus si gioca al Tardini di Parma. Cellino dice che è colpa della Juve, Conte insiste dichiarando che i bianconeri sono le vere vittime della situazione. Ciò che conta è che la Serie A si dimostra la solita assurda competizione nella quale regnano incoerenza e disorganizzazione. Comunque sia, resta il fatto che la gara si giocherà stasera e che ci tocca concentrarci sul calcio giocato. I bianconeri, che stanno a dir poco ammazzando il campionato, hanno la ghiotta opportunità di lanciarsi a 44 punti in classifica, passando naturalmente per la conquista dei tre punti. I sardi, da parte loro, sono reduci da ben 4 sconfitte consecutive e devono assolutamente invertire il trend. Cosa non facile, visto l’avversario e il luogo della gara. Tra le altre cose la Juve avrà motivazioni oltre la norma, vista la possibilità di battere l’ennesimo record. Conte infatti vincendo potrebbe arrivare a 94 punti nell’arco dell’anno solare, battendo il precedente record di Capello che nel 2005 raggiunse i 93 punti. La speranza comune è che comunque la gara, che si giocherà il 21-12-12, sia la fine del mondo.

PRECEDENTI  I due club si sono incontrati in 64 occasioni in Serie A. Il bilancio vede in vantaggio la Juventus con 29 vittorie, 24 pareggi ed 11 affermazioni del Cagliari (80 gol fatti dai bianconeri, 54 dai sardi). Cagliari-Juventus è andato in scena in 32 occasioni: ancora una volta il bilancio è a favore della Vecchia Signora ma di pochissimo: 11 vittorie, 12 pareggi e 9 affermazioni dei sardi (28 gol della Juve contro, stessa cifra di reti per il Cagliari).

QUI CAGLIARI  Pulga e Lopez dovranno fare a meno degli indisponibili Eriksson e Ibarbo e dello squalificato Conti. Quindi solita difesa con Pisano, Ariaudo, Astori, Avelar e centrocampo a tre con Dessena a sostituire il capitano. In attacco Cossu a sostegno delle due punte, Pinilla e Sau, preferiti a Nenè e Thiago Ribeiro.

QUI JUVE Conte, dal canto suo, non avrà a disposizione il lungo degente Pepe, il neo operato Bendtner e Chiellini, fresco di infortunio. Al posto del difensore della Nazionale giocherà quasi sicuramente Caçeres, vista anche la partenza di Lucio. Per il resto, formazione tipo con l’unico dubbio in attacco. Vucinic dovrebbe esserci ma ha avuto un leggero attacco influenzale. Sulle corsie, Lichtesteiner e Asamoah preferiti ad Isla e De Ceglie.

PROBABILI FORMAZIONI 

Cagliari, 4-3-1-2 : Agazzi; Pisano, Astori, Ariaudo, Avelar; Dessena, Nainggolan, Ekdal; Cossu; Pinilla, Sau.                                                      A disposizione : Avramov, Rossettini, Del Fabro, Murru, Perico, Casarini, Ceppelini, Thiago Ribeiro, Nenè. Allenatore : Lopez-Pulga

Juventus, 3-5-2 : Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Vucinic, Giovinco.                           A disposizione: Storari, Rubinho, De Ceglie, Marrone, Padoin, Pogba, Giaccherini, Isla, Quagliarella, Matri. Allenatore : Conte

Antonio Fioretto

Share Button