Connect with us

TransferMarket

Dalla Superlega al Toronto, i club di Serie A pronti a fare colpo

Pubblicato

|

Anthony Jordan Martial
Non solo calciomercato, ma anche Superlega. Stando alle ultime indiscrezioni, Real Madrid, Barcellona e Juventus sarebbero le società interessate al progetto, dunque pronte al rilancio. I presidenti dei rispettivi club starebbero pensando di fare il colpaccio in questo nuovo anno. Dopo le insistenti polemiche e i dubbi sulla questione, Perez, Laporta e Agnelli intendono revisionare la competizione calcistica privata dal punto di vista legale e organizzativo. Un vero colpo per il calcio moderno, che a quanto pare non passa di moda.
Nasce la Super Lega. Guerra contro Uefa e Fifa

Inter, occhi sul campione del Sud America

Tra i nomi caldi della lista nerazzura c’è Julián Álvarez. L’attaccante del River Plate è una garanzia del calcio argentino e per questo motivo le pretendenti non si fanno attendere. Il 21enne piace molto all’Inter e – stando a quanto raccolto – l’interesse è reciproco. Il suo agente Hidalgo sarebbe atteso a Milano nei prossimi giorni, dopodichè farà visita anche a Londra e Madrid. Il giovane talento è già nel mirino di United e Atletico Madrid, ma l’Inter resta in pole sul centravanti.

Milan – Kessié, un matrimonio allo sbando

In casa Milan tiene sempre banco la questione Kessié. Nonostante l’arrivo del mercato invernale, la firma sul rinnovo di contratto non è ancora arrivata e le possibilità di restare a Milano sono sempre più incerte. Il centrocampista ivoriano piace al PSG, Manchester United e Tottenham. In pole, però, ci sarebbe il Tottenham di Antonio Conte, che lo vorrebbe prendere già in questa finestra di calciomercato. Se Kessié dovesse dire addio al Milan a gennaio, a quel punto i vertici rossoneri dovrebbero pensare ad un sostituto. C’è l’ipotesi che gli Spurs avrebbero proposto Tanguy Ndombele al Diavolo. Il francese piace molto anche alla Roma, al momento resta solo un interrogativo.

Anthony Martial nel mirino della Juve

La Juventus sta pensando all’ingaggio di Anthony Martial. L’attaccante del Siviglia in prestito dal Manchester Utd ha chiesto esplicitamente la cessione. Il tecnico dei Red Devils Ralf Rangnick ha chiarito: “Martial? Ha detto chiaramente che vuole andarsene, e posso capire il suo desiderio di voler giocare di più altrove. La questione, però, non è solo su cosa vuole fare lui, è anche questione di quali club possano soddisfare le richieste dello United”. Il giocatore classe 1995 della nazionale francese potrebbe accontentare le richieste di Max Allegri. Anche se la situazione economica in casa Juve non è delle migliori, Cherubini potrebbe prendere Anthony Martial con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato alla fine di questa stagione, per poi acquistarlo a titolo definitivo nella prossima sessione di calciomercato.

Calciomercato Roma, si pesca in Premier League

La Roma in questi giorni spinge per Ainsley Maitland-Niles. Il centrocampista inglese è considerato un vero asso nella manica per il tecnico sportivo Mikel Arteta. Parrebbe, inoltre, che il club giallorosso abbia messo sul piatto un’offerta ufficiale sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Per ora nulla è certo, ma la risposta degli inglese potrebbe arrivare in questi giorni. La stampa britannica avverte che la Roma vorrebbe acquistare Maitland-Niles anche se non ci sono grandi disponibilità economiche. Al momento si studia un piano: prendere in prestito fino a giugno il calciatore e poi acquistarlo dopo aver incassati i soldi delle cessioni di Under, Pau Lopez e Kluivert. Se il piano invece dovesse saltare, a quel punto il classe ’97 inglese resterebbe all’Arsenal fino al termine della stagione.

Toronto su Napoli e Torino

Andrea Belotti, dopo sette anni a Torino, ha deciso di scrivere il suo futuro altrove. Il Gallo avrebbe frenato il corteggiamento del Toronto, perchè il sogno da avverare è un altro. Come accennato ieri, Belotti desidera un’offerta da parte del Milan (il club che ha sempre amato, probabilmente). I rossoneri hanno seguito il giocatore granata per diverse sessioni di mercato e, adesso, potrebbe arrivare un’offerta fresca da Milano. Il numero 9 del Toro vorrebbe restare in Italia e – più di ogni altra cosa – dare una svolta alla sua carriera.

Il Toronto, intanto, non intende fermarsi: il club sarebbe pronto ad arrivare a 11,5 milioni di ingaggio l’anno, con 4 milioni ulteriori di euro fissati su diversi extra per Lorenzo Insigne. Il capitano azzurro, che sta per chiudere a 30 anni la sua carriera, potrebbe salutare presto il Vesuvio.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS