Connect with us

Inter

Inter, ecco i cinque colpi per ripartire

Pubblicato

|

Inter, ecco i cinque obiettivi per l'estate

L’Inter si ritrova in una situazione strana: prima in classifica, ma con una crisi societaria in atto. In questo clima si prova a programmare il futuro, cercando giocatori utili alla causa. Vediamo quali sono i possibili colpi.

Mata all’Inter: 65%

In Inghilterra sono sicuri: l’Inter è sulle tracce di Juan Mata. Lo spagnolo, classe 1988, andrà in scadenza a giugno. Può essere un profilo interessante per dare qualità alla mediana, vista anche la sua duttilità. Sul giocatore c’è anche il Milan, ma l’Inter in questo momento ha più appeal e con lo scudetto sul petto ne avrebbe ancora di più.

Joao Pedro all’Inter: 55%

L’Inter a fine stagione dirà addio ad Alexis Sanchez. Il cileno ha infatti deluso le attese e percepisce uno stipendio troppo alto per le esauste casse nerazzurre. Per sostituirlo si pensa ad un profilo low cost ma di sicuro affidamento. Parliamo di Joao Pedro. Il brasiliano ha ormai raggiunto la piena maturità e verrebbe a Milano a piedi. Il suo cartellino costa circa venti milioni di euro, ma Marotta punta ad abbassare il prezzo con l’inserimento di qualche giocatore.

Cragno all’Inter: 45%

L’Inter è pronta a piazzare anche un colpo in porta. Il nome è quello di Alessio Cragno. Il portiere è da tempo nel mirino nerazzurro e in estate il corteggiamento potrebbe andare in porto. Anche per il suo estremo difensore i sardi chiedono circa 20 milioni. L’Inter potrebbe mettere sul piatto Radu, abbassando dunque la parte cash. Cragno si alternerebbe per un anno con Handanovic, raccogliendone l’eredità a partire dalla stagione 2022-2023.

En Nesyri all’Inter: 30%

Altro giocatore che interessa l’Inter è il marocchino En Nesyri del Siviglia. Il giocatore costa circa 35 milioni e piace perchè è un profilo giovane e in grado di ricoprire sia il ruolo di prima che di seconda punta. L’Inter il prossimo anno oltre che Sanchez, vedrà anche Pinamonti ed è alla ricerca di un profilo giovane. L’attaccante del Siviglia fa al caso suo, anche se la concorrenza è agguerrita.

Botman all’Inter: 15%

In difesa L’Inter segue con interesse Sven Botman, ventunenne centrale del Lille. L’olandese costa cica trenta milioni di euro e quest’anno ha attirato l’attenzione di mezza Europa. L’Inter ci pensa in caso di cessione di Skriniar, sempre più appetito dalla Premier e che i nerazzurri potrebbero essere costretti a cedere per far fronte alla crisi economica.

Inter, ecco i cinque obiettivi per l'estate

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24