Connect with us

Prima Pagina

Linea verde per le big: il Milan sul nuovo Lukaku, l’Inter guarda in Argentina e la Juve studia il clamoroso ritorno

Pubblicato

|

Tre suggestioni e – per ora – poco più. Tre giovani, soprattutto, chi già pronto e chi meno, che le big italiane sognano. Perché è vero che la triade della Serie A Inter-Milan-Juventus (in ordine di classifica attuale) è tornata, ma è anche vero che per gettare le basi per progetti duraturi c’è bisogno di puntare anche su giovani campioncini da formare. Sono tre i nomi che circolano negli ambienti di Milano e Torino. Tre suggestioni, tre idee sondate dai club, tre accostamenti che ancora devono tramutarsi in realtà ma chissà che non lo facciano con il passare dei giorni, delle settimane. Ci sono altre priorità, sia chiaro: il Milan deve rinnovare il contratto di Donnarumma, Suning ha bisogno di trovare partner per l’Inter o direttamente di cedere la società, la Juventus deve capire in che direzione va il progetto. Ma c’è tutto un lavoro parallelo che, per giugno, non può che iniziare ora. E quindi si sonda, si tasta il terreno.

MILAN SUL NUOVO LUKAKU

Il Milan ha messo nel mirino Brian Brobbey. Un nome che non a tutti suona familiare, ma che rappresenta una delle più valide promesse del calcio olandese. Classe 2002, attaccante, in patria viene paragonato a Lukaku. Lascerà l’Ajax, con grande rammarico dei lancieri, perché saluterà a parametro zero a giugno. Ha rifiutato il rinnovo per lanciarsi nel calcio che conta, con la regia di Mino Raiola alle spalle. Il Milan c’è, Maldini era un estimatore già da prima che declinasse l’offerta di rinnovo, ora potrà anche accelerare.

La concorrenza arriva dalla Germania: su di lui non solo il Lipsia, ma voci di corridoio sostengono che sarà il sostituto di Haaland al Borussia. Nel 2022 (o anche prima) il gigante norvegere dovrebbe lasciare il Dortmund per lo scattare della clausola da 75 milioni. Come “contentino” Raiola potrebbe far accasare Brobbey in Germania già questa estate, anche perché Dortmund si è dimostrata ottima meta di crescita. Ma il Milan preme e aggiunge il nuovo Lukaku ai discorsi sul rinnovo di Donnarumma proprio con Raiola.

INTER IN ARGENTINA E UN RITORNO PER LA JUVE

La suggestione dell’Inter arriva dall’Argentina e porta il nome di Thiago Almada. Classe 2001 in forza al Velez, per il sito specializzato Transfermarkt vale già 20 milioni. In due stagioni ha già accumulato 59 partite, 15 goal e 4 assist. Nasce trequartista ma può giocare da ala su entrambe le fasce. L’Inter lo tiene nei suoi radar, consapevole di dover risolvere ben altre priorità prima di affondare eventualmente il colpo.

Dulcis in fundo la Juventus, che tiene aperta una porta che in realtà non s’è mai chiusa. Già in estate i bianconeri fecero qualche sforzo per riportare in bianconero Moise Kean, che oggi sorprende a Parigi dopo il flop all’Everton. Tutto sfumato? No, perché al PSG è andato in prestito secco e c’è tempo per riparlarne. Servirà oro però, ben più di 30 milioni se finirà la stagione a questi ritmi. L’attaccante italiano viaggia a 16 goal in 29 presenze complessive, una rete ogni 108′. Mica male, considerando l’alternanza con Icardi che gli ha ridotto il minutaggio. Insomma, c’è da costruire su basi che siano sì solide ma anche giovani e futuribili.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24