Connect with us

Torino

Torino, parla l’agente del favorito. L’Inter sogna Bremer e il Milan coltiva dubbi

Pubblicato

|

Bremer-Inter: difficoltà nella trattativa?

Tra le mura granata ci si prepara già per la prossima stagione. In vista del mercato estivo, dunque, il responsabile dell’area tecnica di Torino, Davide Vagnati, è alla ricerca di un portiere di un certo spessore. I nomi in lista sarebbero due: Alessio Cragno e Alex Meret. Pare che Vanja Milinković-Savić e Etrit Berisha non abbiano convinto mister Jurić nel corso della stagione. In merito all’interesse rossoblù, si è espresso l’agente del portiere Graziano Battistini. Le sue parole: “Chiacchiere ce ne sono sempre, può starci che Alessio sia un portiere che piace e che viene accostato a più club ed è normale che finisca nell’attenzione di più di una società in questo determinato periodo della stagione. Però al momento più che di qualche classica chiacchierata non c’è stato niente con il Torino”. Dalle dichiarazioni di Battistini è evidente che per ora non ci sia nulla di concreto, ma nelle prossime settimane non si esclude una possibile trattativa all’ombra della Mole.

La situazione di Alex Meret, invece, tiene banco in casa azzurra. Il portiere del Napoli potrebbe restare per fare il titolare o essere ceduto in estate, ma stando alle ultime indiscrezioni Aurelio De Laurentiis vorrebbe rinnovargli il contratto. La prossima settimana sarà quella decisiva per il futuro di Meret con i partenopei, difatti il dirigente Cristiano Giuntoli incontrerà l’entourage del friuliano per fare chiarezza. D’altro canto, se per Cragnp c’è stato un piccolo contatto, con Meret sarebbero solo voci. L’allenatore del Toro, intanto, continua la sua ricerca. Di recente è emerso anche il nome di Arek Milik, una vecchia conoscenza napoletana che potrebbe divenire una garanzia per il vivaio granata.

Caldara, possibile rinforzo in difesa?

La dirigenza del Torino avrebbe puntato lo sguardo sul difensore centrale del Venezia Mattia Caldara. Il giocatore classe ’94, in prestito dal Milan, è in scadenza di contratto nel 2023 e sembra non rientrare nell’ottica della società rossonera. Se il club veneto non dovesse restare in Serie A, a quel punto, non si penserà a riscattare il calciatore per i 4 milioni di euro concordati (una cifra abbastanza alta per un club in piena lotta salvezza). Sulle tracce di Caldara – nel frattempo – ci sono Torino e Verona, che potrebbero sistemarlo a titolo definitivo.

SCOPRI ANCHE: “Romulo commuove i social, Dzyuba non prende posizione sulla guerra, il messaggio di Ciofani contro gli insulti e Veretout nei guai

Bremer, il desiderio dell’Inter

Gleison Bremer è uno dei principali obiettivi dell’Inter. Le grandi prestazioni del difensore del Torino hanno attirato l’interesse dei club italiani ed esteri. I nerazzurri, addirittura, avrebbero piazzato il brasiliano in cima alla lista delle priorità per la prossima stagione. La questione Bremer – Inter non lascia di certo impassibili, infatti, stando a quanto riportato, venerdì scorso ci sarebbe stato l’incontro tra l’agente del giocatore e la dirigenza nerazzurra. La strategia dell’Inter, per il momento, sarebbe quella di cedere Stefan de Vrij, ma la concorrenza è alta e ciò potrebbe frenare i nerazzurri.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS