Connect with us

Torino

Genoa-Torino: Sanabria out, Izzo e Pobega titolari. Belotti resta l’obiettivo del Milan

Pubblicato

|

Genoa - Torino

Alla vigilia dell’incontro con il Genoa, il club granata ha comunicato che mister Jurić dovrà fare a meno di Antonio Sanabria. Per l’attaccante del Toro, infatti, è stato riscontrato un problema muscolare che lo costringerà ad uno stop di almeno tre settimane. Il rientro è previsto – almeno per ora – il 16 aprile con la Lazio. Di seguito quanto reso noto dal Torino sul sito ufficiale: “Gli esami strumentali cui è stato sottoposto Antonio Sanabria hanno evidenziato una lesione di primo grado al soleo destro. La prognosi verrà valutata secondo l’evoluzione clinica dell’infortunio”.

Armando Izzo titolare con il Genoa?

Dopo il pari di domenica contro l’Inter, che ha fatto discutere molto a causa del brutto errore degli arbitri Guida-Massa nel non concedere il rigore a Belotti, Ivan Jurić sta pensando di rilanciare Armando Izzo da titolare contro i rossoblù.

Il difensore granata è stato poco presente in campo, ma domani potrebbe esserci il riscatto. Queste le parole dell’edizione odierna di Tuttosport sul giocatore napoletano: “Appena Juric è giunto al Toro, Izzo ha ripagato gli apprezzamenti gratificandolo di entusiasti paragoni con Gasperini e dicendosi convinto di un ritorno in Nazionale sotto la sua sapiente guida. Senonché, il croato non ha ritrovato il difensore di cui aveva caldeggiato la conferma: probabilmente si è da lui sentito tradito per alcuni atteggiamenti in campo e fuori ritenuti non consoni. Laddove Izzo non ha inizialmente dato il meglio di sé per riconquistare la fiducia perduta: tanto che in più di un’occasione Juric ha fatto giocare la qualunque, anche nell’emergenza più totale, pur di non reintegrarlo in una retroguardia nel frattempo ben assemblatasi attorno al perno Bremer. Poi, però, dai e dai, Juric ha visto poco alla volta qualcosa cambiare. Il ragazzo di Scampia si è rimesso lì, a testa bassa, a lavorare in allenamento per guadagnarsi il lauto ingaggio, mandando qualche segnale confortante.

Belotti – Milan, il giornalista è sicuro

La dstinazione di capitan Belotti resta ancora un punto interrogativo. Stando agli ultimi aggiornamenti circa il futuro del centravanti del Toro, dunque, sembra che Maldini e Massara stiano valutando il caso. Il Gallo, prossimo ai saluti, però non scalda particolarmente i vertici della dirigenza rossonera, anzi sarebbe più lui a desiderare la destinazione milanese. Intanto, è salda l’ipotesi secondo cui Andrea Belotti possa arrivare al Milan a parametro zero nel corso del prossimo calciomercato estivo. Secondo il noto giornalista sportivo Alfredo Pedullà tutto può succedere. Qui, di seguito, le parole dell’esperto di calciomercato sulla vicenda dell’attaccante granata: Belotti resta un obiettivo del Milan: il ‘Gallo’ non è stato soltanto proposto, ci sono stati dialoghi e lui ha preso tempo con tutti (in Italia c’è l’Atalanta) perché vuole dare la precedenza al Milan. Evidentemente ha sensazioni giuste, potrà sempre cambiare idea più avanti“.

SCOPRI ANCHE: “Milan, è Elmas l’ultima idea per il centrocampo

La fiducia di Tommaso Pobega

Tommaso Pobega è arrivato nella sessione estiva di mercato e si è da subito guadagnato la fiducia del Toro. L’esordio con la maglia granata, avvenuto il 12 settembre 2021, nel 4-0 casalingo contro la Salernitana, è stato un trampolino di lancio per lui, tanto da conquistarsi la titolarità in campo. L’ex Spezia ha totalizzato finora 25 presenze con la maglia granata, 4 reti e 3 assist: numeri alti per un centrocampista arrivato da poco. A Pobega, infatti, è stato chiesto di provare a spostarsi dal centrocampo alla trequarti. Il tecnico croato nel post partita di Torino-Inter ha dichiarato: “Pobega non è proprio trequartista ma sta facendo bene. L’abbiamo provato in allenamento, abbiamo visto che lo può fare, continueremo su questa strada”

Nella sfida contro il Genoa, dunque, per Pobega potrebbe esserci una ulteriore conferma di trequartista. Le capacità e le caratteristiche fisiche del giocatore classe ’99 sono di grande aiuto per la formazione granata, specie se l’avversario ha una difesa in forma.

 

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS