Connect with us

Milan

Milan, il sogno è Insigne: Maldini tenta l’affondo

Pubblicato

|

Insigne-Milan: è questo il colpo dell'estate?

Lorenzo Insigne è il nome nuovo per l’attacco del Milan. I problemi legati al rinnovo del contratto del giocatore con il Napoli hanno fatto drizzare le orecchie a Maldini che segue con attenzione la vicenda. I rossoneri hanno un piano preciso per arrivare al calciatore partenopeo. Insigne diventa dunque un obiettivo concreto per l’attacco rossonero, ma non il solo. Diamo un’occhiata da vicino alle strategie rossonere.

Insigne al Milan: 40%

Il trasferimento di Insigne dal Napoli al Milan non è fantacalcio. La difficile trattativa per il rinnovo del capitano partenopeo fanno sperare i rossoneri. Maldini sta preparando un piano per portare il fantasista a Milano. Per lui sarebbe pronta la maglia numero 10 e un ruolo da star. Prima di tentare l’affondo, però, Maldini vuole vendere Rafael Leao, giocatore che non ha mai convinto, per circa 25 milioni. Con i soldi incassati dalla cessione del portoghese il Milan darebbe l’assalto al giocatore azzurro. Il gradimento dell’attaccante già c’è. Inoltre, i pessimi rapporti tra il giocatore e De Laurentiis possono favorire la trattativa.

Vlasic al Milan: 30%

Nikola Vlasic sembra essere il prescelto perla trequarti del Milan. Il giocatore croato ha dato già il suo assenso al trasferimento, ma trattare con il Cska Mosca non è semplice. I russi chiedono 30 milioni di euro, mentre Maldini offre un prestito con diritto di riscatto. La distanza tra i due club è enorme, dunque, ma il Milan vuole far presa sulla volontà del giocatore di vestire la casacca rossonera. La trattativa rischia di andare per le lunghe, ma Maldini non molla perchè Vlasic è considerato per età e potenzialità l’erede perfetto di Calhanoglu.

Sabitzer al Milan: 30%

L’alternativa più credibile a Vlasic rimane Sabitzer del Lipsia. L’austriaco ha il contratto in scadenza nel 2022 e una clausola rescissoria da 50 milioni. Il Lipsia si accontenterebbe di circa 25 milioni. Sul giocatore ci sono diversi club come Tottenham e Dortmund. In questo caso la strategia dell’attesa potrebbe quindi rivelarsi controproducente. Maldini deve valutare se affondare il colpo e bruciare la concorrenza o aspettare che il prezzo cali ulteriormente con il rischio di perdere il giocatore.

Man al Milan: 25%

Il Milan si iscrive alla corsa per Dennis Man del Parma. Il giocatore rumeno piace a mezza Europa e i ducali hanno già rifiutato diverse offerte per lui. Krause lo considera un pilastro della squadra che dovrà risalire in serie A. Tuttavia, di fronte ad un’offerta di 20 milioni, potrebbe cedere. Maldini segue con interesse Man che potrebbe arrivare, però, solo in caso di cessione di Castillejo. Lo spagnolo ha molte richieste dalla Liga ed è considerato sacrificabile. Ecco perchè Man continua a essere monitorato.

Damsgaard al Milan: 20%

 Il Milan non molla Damsgaard. La trattativa sembrava ad un punto morto vista la richiesta di 30 milioni cash per il danese, ma si è improvvisamente riaperta. La Sampdoria infatti è interessata ad acquisire Conti a titolo definitivo su richiesta di D’Aversa. Da qui la proposta del Milan, ovvero il cartellino del terzino e una parte cash da definire per il talento danese. Il problema sta nel definire la parte cash. Ferrero preferirebbe monetizzare i 30 milioni, ma non vi è dubbio che quella del Milan è una pista concreta.

Insigne-Milan: è questo il colpo dell'estate?

Davide Luciani

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24