Connect with us

Serie TV

Di Maria 1×01 – La Juve non molla, ma c’è un ostacolo

Pubblicato

|

Angel Di Maria si libererà a giugno a zero dal Psg e non è un segreto che la Juventus lo stia corteggiando. Nei giorni scorsi l’argentino ha infiammato i social mettendo un like sulla nuova maglia bianconera. Tuttavia ci sono diversi ostacoli al suo trasferimento in bianconero. Anzitutto va detto che Pochettino si è espresso pubblicamente affermando di voler provare a convincere Di Maria a rinnovare almeno per un altro anno il contratto. Questo, però, non è il problema maggiore perché a quanto sembra l’argentino ha deciso di porre fine alla sua esperienza in Francia.

Di Maria-Juve è possibile?

L’ostacolo maggiore al trasferimento di Di Maria alla Juventus è di ordine economico. L’argentino vuole giocare un ultimo anno in Europa prima di tornare a chiudere la carriera in Argentina. Il problema è che per un anno vuole 8 milioni più bonus, cifra che la Juventus (che ha stabilito in 7 milioni il tetto massimo d’ingaggio) non vuole mettere sul piatto. Inoltre, dato che il giocatore vuole un solo anno di contratto, i bianconeri non possono sfruttare il Decreto Crescita che viene attivato solo con contratti di almeno due anni. A spingere maggiormente per Di Maria è Allegri.

Il tecnico ha chiesto espressamente alla società di fare uno sforzo per dare un giocatore di esperienza internazionale ad una squadra che comunque in estate sarà molto ringiovanita. Al momento i bianconeri sono quelli che si sono mossi con più decisione dei rivali. La prossima settimana potrebbe esserci l’incontro definitivo con l’entourage del giocatore per provare a trovare una soluzione che accontenti tutti, magari giocando con i bonus o provando a convincere il giocatore a firmare un biennale. Di Maria è considerato strategico da Allegri per la sua intelligenza tattica che gli permette di giocare in ogni zona del campo. L’idea del tecnico è quello di sfruttarlo sia da interno che da esterno, a seconda delle situazioni.

Sirene europee

Trovare un accordo per Di Maria non sarà facile perché l’argentino interessa a diversi club. In Inghilterra ci sono Chelsea e Arsenal sulle sue tracce. Sia Tuchel che Arteta cercano un giocatore di qualità ed esperienza da inserire in avanti e hanno sondato il terreno con l’entourage dell’argentino che non ha chiuso la porta. In questo momento i Blues sono leggermente in vantaggio perché, a differenza dei Gunners, sono certi di giocare la prossima Champions League. Non va però escluso che, se i rivali centrassero il quarto posto, potrebbe arrivare il sorpasso sul giocatore. Di Maria preferirebbe infatti l’Arsenal perché giudica il gioco di Arteta più adatto alle sue caratteristiche.

In Spagna, invece, bisogna fare attenzione all’Atletico Madrid. Il Cholo ha già avviato i contatti con il giocatore, prospettandogli di chiudere la carriera europea a Madrid, città che Angel conosce bene e dove si è trovato splendidamente. L’idea di giocare per i rivali del Real stuzzica Di Maria che non ha dimenticato come fu scaricato dalle Merengues contro il parere di Ancelotti che lo giudicava fondamentale. Quindi anche questa è un’opzione da tenere presente.

E’ possibile che la questione Di Maria si risolva in tempi relativamente brevi perché il giocatore vuole fare chiarezza il prima possibile. La Juventus continua ad essere fiduciosa e a lavorare alacremente per garantirsi un colpo in grado di alzare di molto la qualità della rosa.

Le quote Sportcafe24 sul trasferimento di Di Maria

Juventus 35%
Chelsea 30%
Arsenal 25%
Atletico Madrid 10%

Davide Luciani

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER