Connect with us

BetCafe24

Suarez in uscita dal Barcelona: due club in pole position

Pubblicato

|

Luis Suarez, autore del gol vittoria nel Clasico

Luis Suarez è uno dei nomi più caldi di questo mercato estivo. Con l’arrivo di Ronald Koeman sulla panchina del Barcelona, c’è stata un’epurazione in Catalogna: calciatori come l’uruguaiano e Arturo Vidal non sono più ben visti a La Masìa, e potrebbero abbandonare in men che non si dica i blaugrana, che non versano in buone acque, vista la situazione relativa a Lionel Messi. Ci sono abbastanza squadre sul Pistolero: quale sarà la sua prossima destinazione?

Inter Miami (30%)

Ingaggio alto, qualche acciacco, 33 anni: Suarez è un profilo non accessibile per molti club che non si possono permettere ingaggi elevati a chi non dà tante garanzie. Per questo motivo, l’opzione più accreditata in questo momento è quella che vede l’uruguaiano a svernare in America, con l’Inter Miami che a inizio mese gli ha fatto una proposta.

Futuro Suarez, c’è la Juventus (30%)

È vero, c’è anche la Juventus su Suarez. Ai bianconeri è stato proposto e intriga il centravanti uruguaiano, per un tridente che farebbe veramente paura con Dybala e CR7. I problemi derivano dai costi e dagli acciacchi fisici dell’uruguaiano: in questo momento, alla Continassa, preferiscono Edin Dzeko. Qualora il bosniaco decidesse di rimanere a Roma, potrebbe arrivare l’affondo decisivo verso l’ex Ajax e Liverpool.

Ajax (20%)

Ajax, appunto. Le parole del ds Overmars, nei giorni scorsi, sono state completamente fredde. Eppure i Lancieri ci avevano provato e ci hanno provato nei giorni scorsi a riportare il figliol prodigo in Olanda, laddove è diventato il grande calciatore che ha vinto tutto in giro per l’Europa. I costi, però, sono veramente alti: solo un atto d’amore – e una buonuscita importante dal Barcellona – potrebbe cambiare qualcosa.

Futuro Suarez, l’ipotesi PSG (15%)

Nella finale contro il Bayern Monaco, Tuchel ha fatto entrare Choupo-Moting e non Mauro Icardi. Un segnale inequivocabile del rapporto tra il tedesco e l’ex attaccante dell’Inter. Al PSG, dunque, potrebbe servire un attaccante e la soluzione Suarez non è sicuramente da scartare. Sicuramente, però, l’investimento per Icardi è stato importante, dunque c’è da capire prima il futuro dell’argentino.

Barcelona (5%)

Difficile, ma non proprio impossibile. La situazione a Barcellona è divenuta praticamente insostenibile: qualora il presidente Bartomeu dovesse dimettersi, Messi rimarrebbe e a quel punto potrebbe restare anche Luis. Ipotesi, però, che non trova conferme in questo momento; in questo pazzo mercato, però, può accadere di tutto.

 

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending