Connect with us

BetCafe24

La Juve riparte dalla Nazionale: tre obiettivi italiani

Pubblicato

|

Archiviato definitivamente il sogno del decimo scudetto consecutivo, con una lotta Champions tutta da vivere e nient’altro che scontata, la dirigenza della Juventus pensa alla prossima stagione, quando ci saranno altri cambiamenti, dopo quelli avvenuti la scorsa stagione. Con una permanenza tutt’altro che scontata la permanenza di CR7 e Dybala, Paratici dovrà cercare di migliorare la qualità della rosa e potrebbe affidarsi ad alcuni calciatori italiani, per riformare uno zoccolo duro che, con la partenza praticamente certa di Chiellini e Buffon, sarebbe decimato. Vediamo chi sono i possibili acquisti bianconeri.

Manuel Locatelli (60%)

Stimatissimo da Pirlo e Paratici, sarà la seconda estate di fila in cui la dirigenza bianconera andrà all’assalto dell’ex primavera del Milan. Locatelli è pronto per il grande salto dopo un’altra grande stagione con il Sassuolo di Roberto De Zerbi. Nelle ultime settimane, i contatti si sono intensificati: si dovrà ragionare sulla formula e trovare un accordo sulle cifre, ma Locatelli potrebbe essere il Pirlo della Juve di Andrea Pirlo.

Emerson Palmieri (40%)

La Juventus potrebbe effettuare un restyling completo della fascia sinistra: Alex Sandro potrebbe dire addio, assieme a Federico Bernardeschi, per fare posto al brasiliano naturalizzato italiano del Chelsea. Già nella scorsa stagione, il brasiliano è stato vicinissimo, ma poi la mancata cessione di Bernardeschi ha fatto sì che l’ex Fiorentina fosse relegato sulla fascia sinistra e che l’accordo con il Chelsea venisse fatto saltare. Con la scadenza del contratto nel 2022, Paratici potrebbe fiondarsi definitivamente sull’ex Roma: un innesto di qualità.

Alessio Romagnoli (25%)

Le caratteristiche sarebbero quelle del post Bonucci, ma il capitano del Milan potrebbe essere, per successione anagrafica, il sostituto di Giorgio Chiellini, che a fine stagione dovrebbe lasciare la Vecchia Signora per dire definitivamente addio al calcio. Il contratto di Romagnoli scadrà nel 2022 e il rinnovo con i rossoneri è in fase di stallo: negli ultimi giorni si è vociferato di un possibile scambio con Federico Bernardeschi, che farebbe fare una buona plusvalenza ad entrambe le squadre. Tutto da sbrogliare, ovviamente: valutazioni, volontà dei calciatori, stipendio da percepire nelle nuove squadre. Solo un’idea, quindi, per ora.

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24