Connect with us

BetCafe24

Armando Izzo, addio al Torino: nuove ambizioni, affari con Inter e altre tre

Pubblicato

|

Armando Izzo ha deciso di lasciare il Torino. Non sarà stata una decisione facile, ma le ambizioni d’altronde chiamano e la deludente stagione granata ha aperto la diaspora. Quella dei pezzi pregiati, come Sirigu, come forse il capitano Belotti. Come, appunto, Armando. Che in granata s’è consacrato come l’ottimo difensore già apprezzato in precedenza con la casacca del Genoa. Al Torino solo due stagioni, prima della cessione che arriverà verosimilmente nelle prossime settimane.

Le ambizioni d’altronde sono chiare: magari l’Europa, sicuramente l’Europeo. Per farlo, serve un progetto che riesca a farlo esprimere al meglio. Su di lui è forte l’interesse dell’Inter (30%), alla ricerca di un difensore di affidabilità nelle rotazioni. I nerazzurri sono avanti gli altri perché hanno mosso passi concreti. Dall’altra parte, però, le risposte sono state tiepide.

ARMANDO IZZO LASCIA IL TORINO, IN 4 SU DI LUI

Sia perché Cairo non ha fretta, aspetta l’asta, sia perché la richiesta di partenza è di 25 milioni. Troppi per l’Inter, che però ha un asso nella manica non da poco: Matias Vecino, da donare in cambio. In seconda battuta la Roma (25%), a cui un difensore centrale titolare serve come il pane. Ha salutato Chris Smalling, dopo una stagione più che convincente è tornato al Manchester United. Troppo alti i costi per tenerlo più stagioni, la soluzione ideale arriva dunque dall’Italia. Izzo, nella difesa a 3 con cui Fonseca ha schierato i suoi nel finale di campionato, calzerebbe a pennello.

Se si parla di difesa a 3, se si parla – soprattutto – di una difesa moderna, in cui il ruolo del centrale è rilevante anche in chiave offensiva, si parla necessariamente di Atalanta (25%).

E sì, anche ai nerazzurri di Bergamo un centrale può fare comodissimo. Soprattutto uno esplosivo, fluidificante e potenzialmente forte in zona goal come il napoletano. Farebbe sicuramente al caso della Fiorentina (20%) un nome di spessore così. I viola hanno grandi ambizioni, Rocco Commisso vorrebbe fare della viola una realtà europea, lecito aspettarsi un mercato dai nomi più altisonanti. Di fatto sarebbe l’unico club in cui Armando avrebbe un posto da titolare e un ruolo da protagonista assicurato.

armando izzo

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending