Connect with us

BetCafe24

Merih Demiral tra Juve, Milan ed estero: che fine farà il difensore?

Pubblicato

|

Merih Demiral è probabilmente la più grande sorpresa dello scorso anno e, in parte, di questo. Poi per il turco l’infortunio, il Covid-19 e il resto hanno rimandato ogni discorso alla prossima stagione. Che sa di Juve, terribilmente, ma che sa anche di un’asta pronta per un autentico predestinato. Formatosi al Sassuolo, Demiral è stato fortemente voluto dalla Vecchia Signora, che solo in parte ne ha assaggiato le qualità in questa stagione. Ma che ha le idee chiare, chiarissime per la prossima. Intanto scorre il calciomercato e per Demiral le sirene non mancano certo: tornano prepotenti, così come tra giugno 2019 e gennaio 2020. Cosa farà il turco? Ne parliamo nel nostro Osservatorio.

Merih Demiral, il futuro della Juve: permanenza al 40%

In uno scenario così, logico credere che sia la soluzione migliore per Demiral quella di restare a Torino. Non una scelta sua, s’intende, ma della società. Dalla Continassa fanno sapere che sul turco si punta eccome, anche in vista di futuri pensionamenti per Chiellini e, tra non molto, chissà, anche per Bonucci. La difesa, fiore all’occhiello della Juve fino a quest’anno, è il reparto fondamentale per costruire le grandi vittorie. E si va, in questo senso, o quantomeno si andrebbe verso un duo Demiral-de Ligt. Il futuro passa tra il turco e l’olandese. Con il placet di Sarri, of course.

Le sirene dall’Italia e dall’estero: su Demiral Milan (20%), Atletico Madrid (20%) e Dortmund (10%)

Non mancano estimatori, dicevamo. E questi rispondono al nome di Milan, Atletico Madrid e Borussia Dortmund. Tre squadre col 20% di possibilità di prendere Demiral e ciascuna con le proprie motivazioni. Il Milan, che ha confermato Pioli, dovrà dare continuità sulla base di quanto di buono fatto in questo scorcio di campionato. Puntellando la difesa, affiancando a Romagnoli un centrale già pronto, eppure di prospettiva. Il Diavolo, già l’anno scorso, voleva il turco. Alla fine non se ne fece niente, ma non è da escludere un altro assalto. Così come non è da escludere l’inserimento dell’Atletico Madrid in un testa a testa con il Borussia Dortmund: entrambe necessitano di rimpinguare il reparto arretrato, e Demiral è in cima alla lista.

In Premier c’è una grande estimatrice di Demiral: il Leicester City, a gennaio, ha messo sul piatto 35 milioni di euro. Tornerà alla carica, col rischio che la proposta sia rispedita al mittente. Ma comunque provandoci e, nella logica delle plusvalenze, sarebbe un’ottima monetizzazione per la Juventus.

DEMIRAL

GENNARO DONNARUMMA

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending