Connect with us

Podcast

Mourinho alla Roma, si costruisce la nuova squadra: chi parte e chi resta. Gasperini in Premier? | TG Sport

Pubblicato

|

mourinho roma

La notizia ha colto di sorpresa l’intero mondo calcistico: José Mourinho sarà il nuovo allenatore della Roma a partire dalla prossima stagione. I rumors su Maurizio Sarri in giallorosso si sono dunque rivelati soltanto abili depistaggi, con lo Special One pronto e diventare il nuovo padrone di Roma.

🔴 Mourinho alla Roma, si costruisce la nuova squadra: chi parte e chi resta

Nella capitale già si fantastica sulla Roma che verrà, ma una prima valutazione andrà fatta sui calciatori dell’attuale rosa da confermare. I punti fermi della nuova Roma di Mourinho saranno Pellegrini, Zaniolo (lo avrebbe voluto al Tottenham) e Mancini. Ai quali si aggiungeranno anche Ibanez, Veretout, Cristante e Kumbulla.

In bilico, invece, il futuro di Mkhitaryan. L’armeno ha il contratto in scadenza a giugno ma l’opzione rinnovo legata alla 25 presenze (già raggiunte) non è scattata, il suo agente Mino Raiola ha preso tempo. Il rapporto tra il trequartista e Mourinho al Manchester non fu idilliaco. Ci fu un diverbio dopo una partita con il Brighton. Pochi mesi dopo Mkhitaryan si trasferì all’Arsenal. L’armeno fu critico nei confronti dell’allenatore dopo il divorzio dal Manchester. Ecco perché oggi la sua conferma torna in bilico.

Sicure molte altre partenze. Juan Jesus, Bruno Peres e Mirante (in scadenza e destinato al Milan). Ma anche Diawara, Fazio e Pastore, che non rientrano nei piani del nuovo allenatore. Potrebbe guadagnarsi la conferma Santon, ai margini con Fonseca, ma legato a Mourinho dai tempi dell’Inter. Gli esterni saranno confermati con Karsdorp e Spinazzola. Ovviamente a Roma ci si aspettano anche grandi investimenti su nuovi acquisti per rilanciare il club dopo il naufragio del progetto Fonseca.

🆕 LEGGI ANCHE: Inter, Marotta deve vendere un big: chi parte?

⚫ Il Tottenham ci prova: contatti per Gasperini

Intanto anche al Tottenham si guardano intorno per cercare di reperire l’allenatore giusto per la prossima stagione. Gli ultimi rumors provenienti dall’Inghilterra avrebbero del clamoroso: gli Spurs avrebbero contattato Gian Piero Gasperini per affidargli la panchina.

Il tecnico sarebbe stuzzicato dall’idea di un’esperienza all’estero in una squadra così prestigiosa, ma l’edizione odierna di Tuttosport getta acqua sul fuoco: l’Atalanta intende blindare il proprio allenatore con un nuovo e ricco contratto fino al 2023, più opzione per l’anno successivo. Insomma, sarà lo stesso Gasperini a decidere il suo futuro.

Cinque trattative per agevolare il bilancio.
L’Europa resta il punto fermo.

Pubblicato da SportCafe24 su Lunedì 3 maggio 2021

🔵 Tegola Napoli, Gattuso perde due difensori per il finale di stagione

Non arrivano buone notizie per il Napoli in vista di questo finale di stagione. I partenopei perdono contemporaneamente due difensori, perdite gravi visto l’obiettivo Champions League ancora da conquistare. Per infortunio è finito K.O. Kalidou Koulibaly, che ha rimediato una distrazione muscolare di primo grado che dovrebbe imporgli uno stop di tre settimane, con il rischio elevato di aver terminato anzitempo la stagione.

L’altro difensore finito ai box è Nikola Maksimovic, risultato positivo ad un tampone per i consueti controlla da Covid-19. Il serbo è asintomatico ed è subito stato posto in isolamento, ma ora Gattuso potrà contare soltanto su due difensori di ruolo: Manolas e Rrahmani.


SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24