Connect with us

Non Solo Sport

Quando finirà il lockdown degli idioti?

Pubblicato

|

Stiamo giocando con i numeri.
Stiamo giocando con la vita di migliaia persone, uomini e donne “colpevoli” di aver vissuto durante la pandemia del Covid-19.

La crisi sanitaria che stiamo vivendo in Italia, in Europa e nel mondo è devastante.
Non sono un catastrofista come Georges Cuvier, ma il prossimo futuro che ci attende non sarà roseo.

Non serve essere uno statistico per capire che il bilancio dei decessi è destinato a crescere e che un lockdown duro è indispensabile. Non serve essere un epidemiologo per capire che ci troviamo di fronte ad una delle più gravi pandemie del nuovo secolo.

Siamo stanchi e provati da 7 mesi di ansie, panico, morte e privazione della nostra libertà personale.
Siamo stanchi della confusione creata dai media, dai negazionisti, dai virologi televisivi e dai post complottisti sui social network.
Siamo stanchi di lottare ogni giorno contro questa ‘merda’. Ma adesso dobbiamo resistere e combattere, ora dopo ora, senza desistere neanche un minuto.

L’egoismo in questo momento non serve a nulla.
La rabbia sociale serve solo per confondere l’opinione pubblica e affossarci ulteriormente.

Oggi abbiamo i mezzi per salvare la vita di migliaia di persone, abbiamo gli strumenti per cambiare questa società sempre più dominata dagli analfabeti funzionali e da chi cerca la notorietà con teorie strambe.

Il commento di CR7 è l’emblema di quanto l’analfabetismo funzionale possa creare dei danni ad una società già danneggiata da idioti.

Chi ha vissuto sulla sua pelle gli effetti dell’ebola in Africa, sa a cosa mi riferisco, ma per noi figli della ricchezza il terzo mondo resta ancora distante. anni luce.

MR

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24