Connect with us

TransferMarket

Un anno di me***: Agnelli spara a zero su Sarri! Colpo Milan e i no-vax della Serie A

Pubblicato

|

agnelli sarri

La serie TV All or Nothing: Juventus, dedicata ai bianconeri e che segue passo passo i fatti della stagione 2020/21, è da oggi disponibile su Amazon Prime Video e in poche ore sta già facendo discutere, e non poco. Nel corso della docu-serie, infatti, ci sono alcune dichiarazioni del presidente Andrea Agnelli nei confronti Maurizio Sarri che sono destinate a generare polemiche.

🆕 GUARDA ANCHE: Juve, giochi sporchi per Vlahovic! Pogba in corsa. Brahim Díaz: è addio col Milan?

All or Nothing: Juventus, Agnelli spara a zero su Sarri

Pesanti le parole nei confronti dell’ex allenatore juventino: “Sono 10 anni che sono presidente della Juve – spiega Agnelli -. Se guardo l’anno scorso, al di là dei risultati sportivi, ve lo dico dal cuore, è stato un anno di m***a. Qualcuno anche qui dentro non ha dato tutto quello che doveva. Se penso a tutti gli sforzi che hanno fatto le donne e gli uomini della Juventus. Noi siamo 800, si va in campo in 800, si vince e si perde in 800“.

Parole forti del numero uno bianconero che ha poi continuato: “Abbiamo fatto una scelta in cui credo tantissimo che è quella di Pirlo, ora sta nel gruppo seguirlo sempre e comunque quotidianamente. Sarà un anno difficile, io torno con l’entusiasmo di una volta. Chiunque cercherà di toccare anche uno solo di voi, prima passerà sul mio corpo. Al resto pensateci voi“. La stagione, poi sappiamo, si è conclusa anche peggio con l’esonero dello stesso Pirlo, ma intanto la bomba nei confronti di Sarri è già scoppiata.

Il Milan punta Frattesi del Sassuolo

Il casa Milan l’entusiasmo è alle stelle dopo il successo in Champions League contro l’Atletico Madrid che ha riaperto spiragli di qualificazione agli ottavi di finale. E mentre squadra e tifosi si godono il meritato successo, la dirigenza è già al lavoro sul calciomercato.

A gennaio, infatti, i rossoneri perderanno Bennacer e Kessié che dovranno partire per la Coppa D’Africa, ecco perché Maldini e Massara monitorano con interesse un centrocampista del Sassuolo: Davide Frattesi.

Il 22enne cresciuto nel settore giovanile della Roma è la vera rivelazione del campionato di Serie A, soprattutto la sua capacità di inserimento viene particolarmente apprezzata. Le sue qualità stanno attirando le big del campionato italiano, alla lista adesso si è iscritto anche il Milan.

Chi sono i ‘No Vax’ del calcio italiano?

“Sanzioni per calciatori no vax? Dobbiamo evitare decisioni a macchia di leopardo“, ha dichiarato il presidente federale Gabriele Gravina, a margine del Consiglio Federale odierno. “Se ci fosse un numero che potesse mettere a rischio la messa in sicurezza del sistema calcio chiederemmo un provvedimento ad hoc al Governo. Ma il sistema calcio ha risposto bene rispetto alla media di vaccini del paese. Abbiamo il 95-96% di vaccinati. Quelli che mancano prevalentemente sono calciatori stranieri con vaccini non riconosciuti“, ha concluso Gravina.

Dalle dichiarazioni di Gravina emerge una leggera tendenza ‘no vax’ di molti calciatori stranieri presenti nei principali campionati italiani, che al momento non mette in difficoltà il regolare svolgimento delle gare. Tuttavia, se la tendenza al rialzo del Covid-19 si confermerà nelle prossime settimane, il rischio di vedere ridotta la capienza negli stadi è veramente alto. Il mese di dicembre sarà decisivo per capire quale sarà l’impatto del Super Green Pass sull’evoluzione della pandemia nel nostro paese.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER