Connect with us

Podcast

Il futuro di Guardiola e Eriksen. I mind games di Zaniolo e l’arresto di un giocatore

Pubblicato

|

Osservatorio Sportcafe24 - Le possibili destinazioni di Pep Guardiola

Zaniolo sogna la Juve: foto allo Stadium e social impazziti

Il giovane talento della Roma ha pubblicato ieri una foto dello Juventus Stadium sul suo profilo Instagram, scatto che ha scatenato i commenti dei tifosi bianconeri. Zaniolo ai box per un grave infortunio era stato già accostato alla Juve durante l’ultima sessione di mercato e non è un segreto l’interesse della dirigenza bianconera di acquistare il più grande talento del calcio italiano. Per il momento si tratta solo di un mind games, stile Wanda Nara, ma le strade di Zaniolo e la Vecchia Signora sono destinate ad incrociarsi presto.

⚪⚫  SCOPRI ANCHE: Il sogno bianconero di Haaland

Perché è stato arrestato il giocatore dell’Ajax Quincy Promes?

Shock in casa Ajax. Quincy Promes è stato arrestato questa mattina dalla polizia olandese perché sospettato di essere l’esecutore materiale dl grave accoltellamento di un familiare durante una mega festa organizzata dal calciatore l’estate scorsa. L’attaccante olandese rischia adesso quattro anni di reclusione per lesioni fisiche gravi. Secondo quanto riporta il De Telegraaf, il 28enne attualmente si trova in carcere e dovrà rimanerci per un massimo di tre giorni. La custodia cautelare, però, può essere prorogata.

🔞 GUARDA ANCHE: Lo scandalo Wanda Nara

Quando Guardiola potrebbe ritorna al Barça?

Joan Laporta è il favorito assoluto alla vittoria dell’elezioni presidenziali del Barça e, molto probabilmente, da lui dipenderà la ricostruzione di uno dei club più dominanti degli ultimi 15 anni. Laporta vorrebbe riportare Guardiola nella Ciudad Condal, ma non nelle vesti di allenatore. Due le proposte sul piatto per Pep diventare il nuovo direttore tecnico del Barça, oppure a partire dal 2023 divenire il responsabile unico della cantera. Quest’ultimo sarebbe il ruolo prediletto da Guardiola, che si trasformerebbe nella versione moderna del progetto condotto per parecchi anni da Johan Cruyff.

Perché l’Inter è in guerra? E quali sono le condizioni per cedere Eriksen

Al termine della vittoria contro il Cagliari, Antonio Conte ha ribadito “che l’Inter ha indossato l’elmetto e che nei prossimi mesi sarà fondamentale snellire la rosa“. Dalle sue dichiarazione traspare il messaggio della società nerazzurra di fare cassa con delle cessioni già a partire dalla prossima finestra di mercato. Con Nainggolan, Vecino e Pinamonti ormai esclusi dal progetto, resta in bilico la posizione di Eriksen.

Il danese potrebbe andare via solo in caso di uno scambio eccellente, oppure in prestito fino al termine della stagione. L’obiettivo dei nerazzurri è quello di capitalizzare al massimo l’operazione. Scartata l’opzione Paredes, le opzioni per lo scambio più gradite all’allenatore sono quelle con Kanté del Chelsea e Isco del Real Madrid.

🔵⚫ SCOPRI ANCHE: Il primo candidato alla panchina dell’Inter


Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Facebook

I NOSTRI CLIENTI

BETCAFE24