Connect with us

Non Solo Sport

Cosa possono (o non possono) fare i no vax dal 10 gennaio 2022

Pubblicato

|

No Vax e senza Super Green Pass dal 10 Gennaio scatta il nuovo Decreto

Con il Decreto Legge dello scorso 30 dicembre, si è esteso il raggio d’azione del Super Green Pass ottenibile soltanto tramite la vaccinazione anti covid o la guarigione dal virus, diminuendo sempre più le attività fruibili per chi non lo possiede. Una stretta necessaria per frenare definitivamente l’incredibile avanzata della variante Omicron in Italia e dare un’accelerata alla campagna vaccinale, proseguendo con le dosi booster e cercando di aumentare al contempo la percentuale delle prime dosi.

La strategia del Governo Draghi è chiara: ridurre esponenzialmente le attività consentite ai no vax ed a tutti coloro che non possiedono il Super Green Pass.

Dal prossimo 10 gennaio infatti, anche in zona bianca e gialla sarà esteso l’obbligo del Super Green Pass ai mezzi di trasporto pubblici (aerei, treni, pullman, tram, metro, bus), alberghi e strutture ricettive; alle feste conseguenti a cerimonie civili o religiose (battesimi, comunioni, matrimoni); sagre, fiere e congressi; servizi di ristorazione anche all’aperto; impianti di sci, piscine, stadi e sport di squadra anche all’aperto; centri culturali, sociali e ricreativi per le attività anche all’aperto.

Anche per la zona bianca e gialla inoltre, il Super Green Pass sarà obbligatorio per l’accesso a musei, piscine e centri benessere, palestre, centri termali e parchi divertimento, centri culturali e ricreativi, sale gioco, bingo e casinò.

Confermati ovviamente anche i precedenti utilizzi del Super Green Pass, necessario già per l’accesso a ristoranti e bar al chiuso, teatri, cinema, sale concerto, stadi, discoteche, feste e cerimonie pubbliche.

𝗖𝗼𝘀𝗮 𝗽𝗼𝘀𝘀𝗼𝗻𝗼 𝗳𝗮𝗿𝗲 𝗶 𝗻𝗼 𝗩𝗮𝘅 𝘀𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗚𝗿𝗲𝗲𝗻 𝗣𝗮𝘀𝘀?

Per il momento, per le attività che non richiedono il Super Green Pass, è ancora possibile recarsi sul luogo di lavoro con il Green Pass proveniente da tampone negativo, ma in settimana lo scenario potrebbe ancora cambiare: è al vaglio la possibilità dell’obbligo Green Pass rafforzato a tutte le categorie lavoro. È bene ricordare che in zona rossa cade la validità di qualunque Green Pass e le restrizioni valgono per tutti i cittadini. Sono sempre validi per tutti gli obblighi della mascherina all’aperto ed il distanziamento sociale.

Ecco le 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗶𝘁𝗮̀ 𝗿𝗲𝘀𝘁𝗮𝗻𝘁𝗶 𝗰𝗼𝗻𝘀𝗲𝗻𝘁𝗶𝘁𝗲 𝗽𝗲𝗿 𝗶 𝗻𝗼 𝘃𝗮𝘅 𝘀𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗚𝗿𝗲𝗲𝗻 𝗣𝗮𝘀𝘀 in area bianca/gialla:

  • Utilizzare mezzi di trasporto pubblico non di linea e mezzi di trasporto scolastico dedicati ai minori di 12 anni
  • Usufruire dei servizi alla persona
  • Accedere ai negozi
  • Accedere ai Centri Commerciali esclusi i pre festivi o nei giorni festivi e prefestivi eccetto alimentari, edicole, librerie, farmacie e tabacchi
  • Accedere agli uffici pubblici
  • Recarsi a scuola fino agli Istituti Superiori e Tecnici
  • Svolgere attività sportiva, di contatto o motoria all’aperto in aree attrezzate e parchi pubblici
  • Svolgere attività riabilitative e terapeutiche comprese nei livelli essenziali di assistenza

𝗟𝗮 𝗧𝗲𝗿𝗮𝗽𝗶𝗮 𝗗𝗿𝗮𝗴𝗵𝗶: ‘𝗯𝗮𝗻𝗻𝗮𝗿𝗲’ 𝗾𝘂𝗮𝘀𝗶 𝗰𝗼𝗺𝗽𝗹𝗲𝘁𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗲 𝗶 𝗡𝗼𝗩𝗮𝘅

𝗜 𝗻𝗼 𝘃𝗮𝘅 𝘀𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗶𝗹 𝗦𝘂𝗽𝗲𝗿 𝗚𝗿𝗲𝗲𝗻 𝗣𝗮𝘀𝘀 𝗻𝗼𝗻 𝗽𝗼𝘁𝗿𝗮𝗻𝗻𝗼:

  • Accedere a tutti i mezzi di trasporto pubblici
  • Accedere a ristoranti e bar sia con consumazione al banco che al tavolo
  • Accedere ad hotel, palestre, mostre, musei, cinema, teatri, stadi, piscine, sale giochi
  • Partecipare a feste conseguenti a cerimonie civili o religiose
  • Accedere ad impianti sciistici, discoteche e sale da ballo
  • Partecipare a convegni e congressi
  • Accedere ai circoli sportivi ed alle attività sportive

Articolo a cura di Giornalismo Digitale

Autori: Alessia Bartiromo e Pasquale Giacometti

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS