Connect with us

Juventus

De Ligt adesso è un problema serio

Pubblicato

|

De Ligt-Juve: ci sarà il rinnovo?

Matthijs  De Ligt rischia di diventare un problema serio in casa Juventus. Il difensore centrale olandese ha recentemente dichiarato di non pensare ad un rinnovo del contratto, alimentando dunque le voci che vorrebbero un suo addio in estate. Ma come stanno veramente le cose?

Un contratto pesante

De Ligt ha un contratto ancora lungo, fino al 2024 e percepisce un ingaggio da 8 milioni netti, risultando il più pagato della Juventus. Come si può notare non c’è necessità di un rinnovo immediato, visto il contratto ancora lunga, ma è chiaro che con giocatori di questo livello è necessario agire prima. Nel caso di De Ligt sono due i problemi legati al rinnovo, uno di carattere economico e l’altro tecnico.

Il problema economico sta nel fatto che la Juventus non può spingersi a offrire più di quanto attualmente l’olandese percepisca. I problemi finanziari del club, acuiti dalla questione Covid, invitano a ridurre i costi il club bianconero che ha troppi ingaggi pesanti da gestire e non può permettersi di appesantirlo ulteriormente. Almeno, non in questa fase. Occorrerebbe abbattere il monte ingaggi di alcuni esuberi per poter presentare un’offerta al rialzo, ma, al momento, la questione è di difficile attuazione.

Vi è poi la questione di ordine tecnico. Raiola pretende che De Ligt sia sempre titolare, cosa che alla Juventus non avviene. Con Allegri l’olandese ha già collezionato quattro panchine nelle prime 13 giornate, ovvero lo stesso numero collezionato in tutta la scorsa stagione. Tre di queste quattro sfide sono coincise con scontri diretti, ovvero contro Napoli, Milan e Inter che è come affermare che Matthijs non è pronto per certe sfide. La cosa ha fatto parecchio infuriare Raiola che lha minacciato di cercare una nuova sistemazione al suo assistito. Quindi la questione del rinnovo si dibatte anche sull’impiego costante dell’olandese.

De Ligt: cosa pensa la Juve?

La Juve giudica De Ligt fondamentale nel progetto di ringiovanimento della rosa che permetterà di aprire un nuovo ciclo. Ciò significa che non lo lascerà andare via tanto facilmente. I bianconeri partono da una valutazione superiore ai 100 milioni e non intendono calare da quella richiesta. A Raiola che continua a fare maretta, Agnelli ha ricordato la questione Pogba venduto su richiesta dell’italo-olandese, che aveva convinto il francese che il progetto United fosse vincente e finito a fare la comparsa in una squadra ai margini dal grande calcio.

I bianconeri sono dunque convinti di riuscire a gestire Raiola e portare De Ligt a firmare il rinnovo e non temono le minacce del procuratore che alla Juve deve anche un grande favore dopo il disastro del caso Ihattaren. La partita è dunque aperta. Sono possibili tutti gli scenari.

Come finirà la questione De Ligt? Vi terremo aggiornati!

Davide Luciani

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS