Connect with us

La Opinión

Dybala e il Bayern Monaco, attenzione a Brozović, Ibra non esagerare

Pubblicato

|

Spogliatoio Juventus

Turbolenze

Dopo l’inizio turbolento la Juventus di Max Allegri sembra essere tornata pian piano in carreggiata. Se la testa della classifica è ancora troppo lontana e dista ben 11 punti, il quarto posto sembra alla portata e i bianconeri lotteranno con le unghie fino alla fine, come recita anche lo slogan del club.

Paulo Dybala e il Bayern Monaco

Due giorni fa Paulo Dybala ha assistito alle ATP Finals di tennis tenutesi a Torino e nell’occasione ha incontrando il vincitore del torneo, Alexander Zverev. I due campioni si sono intrattenuti in una piacevole chiacchierata che ha toccato vari temi, tra cui anche il calcio. Il tennista tedesco, grande tifoso del Bayern Monaco ha strizzato l’occhio a Dybala e durante uno scambio di battute ne è nato un siparietto curioso.
Dybala: “Benvenuto a Torino“.
Zverev: “Ti ritroverò qui per i prossimi cinque anni? Altrimenti Monaco è pronta a darti il benvenuto
La risposta di Dybala: “Nei prossimi cinque anni ci rivedremo se torni qui… Per me solo Torino“.

Il mistero

Dunque più di un indizio sul probabile rinnovo di Paulo, che però avrebbe rilasciato dichiarazioni di circostanza per non infiammare una situazione già infuocata. Secondo gli addetti mercato il rinnovo che tarda ad arrivare sarebbe infatti un chiaro segnale su come l’argentino starebbe valutando se rimanere o meno a Torino. Il mistero si infittisce.

⚫ GUARDA Anche il primo episodio della Serie Ronaldo

Spogliatoio Inter

Il caso Marcelo Brozovic

Con la questione rinnovi anche in casa Inter hanno il loro bel da fare. Tiene ancora banco il caso Marcelo Brozovic, con il centrocampista croato che è ormai da anni un punto fermo dello scacchiere tattico nerazzurro.
Epic-Brozo starebbe trattando il rinnovo sulla base di cifre non consone, secondo lui, al suo reale valore di mercato.
Il suo contratto attualmente in scadenza a giugno 2022, potrebbe essere rinnovato a 5,5 milioni all’anno con i classici bonus che alzerebbero la cifra a fino a 6 milioni.

Brozovic lascerà l'Inter?

La richiesta

La forbice però rimane, infatti la richiesta di Brozovic sarebbe di 7 milioni. L’Inter per ora fa sapere di non essere in grado di accontentare le pretese del centrocampista, ma si continua comunque a lavorare per cercare una soluzione che soddisfi entrambe le parti. Il club meneghino non può permettersi di perdere uno dei centrocampisti migliori d’Europa e dovrà fare in fretta, aspettare la naturale scadenza del contratto e lasciare andare il giocatore a zero sarebbe un errore imperdonabile.

Spogliatoio Milan

Il nervosismo

Lo spogliatoio del Milan viene messo a dura prova dopo la sconfitta rimediata all’Artemio Franchi contro la Fiorentina. In occasione della prima rete dei viola, le telecamere hanno pizzicato uno Zlatan Ibrahimovic piuttosto nervoso in occasione della prima rete subita dai rossoneri. Grave l’indecisione del portiere Tatarusanu che sbaglia completamente l’uscita, la frittata è stata completata dal giovane Gabbia che cerca di fare scudo al portiere, ma incespica e favorisce il calciatore della fiorentina, che mette dentro a porta sguarnita.

La rabbia dello svedese

La rabbia dello svedese è palpabile, Ibra lancia un urlo ai danni del povero Gabbia, seguito ovviamente da un’occhiataccia che non passa inosservata agli occhi attenti delle telecamere. L’esperienza di Zlatan si fa sentire e come, ma forse in certi casi sarebbe meglio non esternare le reazioni sul campo. I panni sporchi si lavano in casa, ergo tra le mura dello spogliatoio.

Ibrahimovic verso il ritorno in Svezia

Attenzione a non esagerare

Ibrahimovic è sicuramente l’uomo di punta e il leader di una squadra, a tratti inesperta e molto giovane, ma l’atteggiamento dell’attaccante potrebbe iniziare ad irretire più di qualcuno. Da quello che si evince Stefano Pioli punterebbe tanto sul carisma dello svedese, ma attenzione a non esagerare.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS