Connect with us

Serie TV

Amar Dedic – La Serie: il terzino con il turbo che piace alla Roma

Pubblicato

|

Amar Dedic

Amar Dedic, terzino destro del Salisburgo, è uno dei tanti gioielli messi in mostra dal club austriaco. Il bosniaco, classe 2002, si sta facendo notare in tutta Europa per le sue qualità, al punto da essere già un punto fermo della propria nazionale. Terzino di spinta, dotato anche di grande intelligenza tattica, Dedic può giocare anche come centrale di difesa. Il Saliburgo lo ha acquistato nel 2020 per 700.000 euro dal Liefering e lo ha mandato a farsi le ossa per un anno al Wolfsberger, prima di riportarlo alla base.

In due anni Dedic si è guadagnato i galloni da titolare e le attenzioni di diversi club europei. Uno dei più interessati al giocatore è la Roma, da tempo alla ricerca di un terzino destro di qualità. I giallorossi, però, devono attendere l’arrivo di un nuovo Ds per pianificare le proprie strategie di mercato e rischiano di farsi soffiare un gioiello, il cui valore continua a crescere.

Dedic, corsa e qualità

Amar Dedic è un terzino che sta spopolando tra gli addetti ai lavori. Si tratta di un giocatore che ha non solo il fisico, ma una intelligenza tattica non comune per la sua età. Pur essendo un terzino di spinta, si contraddistingue per una buona attenzione anche in fase difensiva, al punto da risultare uno dei migliori recuperatori di palla del campionato austriaco. In questa stagione ha messo a segno 5 gol in 29 presenze con il Salisburgo, ma, come detto, la fase realizzativa, è solo una delle qualità di Dedic. Sono in molti a paragonarlo a Sergio Ramos per la sua grande intelligenza tattica. Si tratta di un paragone senza dubbio impegnativo, ma che fa comprendere quanta fiducia ci sia nel calciatore. Per questo su di lui si sono lanciati diversi club, oltre alla Roma. La sua valutazione continua a crescere e a giugno dovrebbe essere di circa 20 milioni.

Dedic al Newcatle: 40%

Secondo The Sun, il Newcastle è uno dei club maggiormente interessati a Dedic. I Magpies in estate potrebbero cedere Trippier, già in procinto di lasciare il club a gennaio, e investire su un profilo più giovane e di prospettive. La stagione del Newcastle è stata al di sotto delle attese ed è necessaria una rinfrescata per tornare competitivi. Per questo la società è intenzionata a scandagliare il mercato europeo in cerca di rinforzi adeguati e Dedic è uno di quelli che piace di più.

Dedic alla Roma: 30%

La Roma è da tempo sulle tracce di Dedic. Il bosniaco era un pupillo di Tiago Pinto che provò a prenderlo anche a gennaio, non trovando però l’accordo. Sempre secondo The Sun, i giallorossi non mollano la pista che porta al giocatore bosniaco. Tuttavia, la corsa al giocatore è interrotta dal mancato arrivo di un nuovo Ds che porti avanti la trattativa. La necessità di avere un terzino destro di qualità nella rosa è, però, lampante, ed è possibile che si torni ala carica, appena ingaggiato il riferimento per l’area sportiva. Dedic dal canto suo non ha manifestato alcun tipo di preclusione verso i giallorossi.

Dedic al Borussia Dortmund: 30%

Amar Dedic piace molto al Borussia Dortmund. I gialloneri corteggiano da tempo il talento bosniaco e già la scorsa estate mossero qualche passo per assicurarselo. In estate, secondo Der Spiegel, il Dortmund dovrebbe provare l’assalto al giocatore. Molto dipenderà dalla qualificazione alla prossima Champions della squadra che, comunque, a giugno dovrebbe dare vita ad una piccola rivoluzione.

Amar Dedic

Davide Luciani

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER