Connect with us

Focus

Roma, il dopo Tiago Pinto è scritto: arriva un DS già in Italia

Pubblicato

|

Tiago Pinto

È iniziata l’era del post Tiago Pinto, a Trigoria. Un’era in cui ci saranno, come sempre, scadenze e paletti, obiettivi da raggiungere il prima possibile, plusvalenze impossibili, rosa da rifondare. Un’era che forse è già iniziata, a giudicare il mercato di gennaio della squadra giallorossa, che ha sterzato verso una prospettiva più sostenibile, più giovane.

Ho sempre creduto nel progetto che abbiamo costruito e oggi ritengo di lasciare una Roma migliore rispetto a quella che trovai al mio arrivo” ha spiegato l’ex direttore generale portoghese. E chi prenderà questa eredità? Il profilo potrebbe già essere in Italia.

François Modesto con Adriano Gallini. Fonte Foto: Il Messaggero

François Modesto con Adriano Gallini. Fonte Foto: Il Messaggero

Tutte le strade portano a Modesto

Secondo le ultime voci di mercato, infatti, il nuovo direttore sportivo della Roma dovrebbe essere di nuovo un profilo straniero ma stavolta arriverebbe proprio dalla Serie A. Tutte le indiscrezioni, tutte le soffiate portano a Francois Modesto, attualmente DT del Monza.

Il profilo è stato caldeggiato soprattutto da Lina Souloukou, la CEO della Roma che dopo il terremoto dell’esonero di José Mourinho sembrava sul punto di lasciare e che invece, con questa scelta, rilancia la sua posizione nelle gerarchie della squadra della capitale. Ancora non c’è niente di ufficiale, anche perché il francese ha un contratto in corso con i brianzoli che limita, e non poco, qualsiasi spazio di manovra. Ma la fretta è tanta, dalle parti di Trigoria, c’è infatti la scadenza del FairPlay finanziario da rispettare e soprattutto una sessione estiva da seguire con il fiato sospeso, visto l’addio di Lukaku, la questione portiere e, forse, un nuovo allenatore.

Francois Modesto. Fonte Foto: Romanews

Francois Modesto. Fonte Foto: Romanews

Un passato da calciatore

Ma chi è Francois Modesto? Proviamo a tracciarne una parabola, più che un profilo. Classe 1978, ex difensore con una carriera finita nel 2016. L’alfa e l’omega della sua esperienza è stata il Bastia, a fine anni Novanta e nel 2016. In mezzo ci sono 5 anni al Cagliari e 6 al Monaco, ma soprattutto 3 all’Olympiakos. È qui che ha conosciuto l’attuale CEO della Roma, che lo vorrebbe al suo fianco nell’esperienza giallorossa, proprio come è stato in Grecia.

Modesto, infatti, inizia nel 2016 come talent scout e ds dei biancorossi del Pireo, per poi diventare collaboratore del Nottingham Forest e sbarcare, nell’estate 2022 a Monza. E chi ha portato alla corte di Palladino? Pessina, Caprari, Petagna, Marì ma anche Izzo, Gagliardini, D’Ambrosio. Magari non nomi altisonanti o che fanno scaldare la piazza. Di certo nomi funzionali. Quelli che servono ovunque, anche dalle parti di Trigoria.

Prof di giorno, giornalista freelance di notte. Direttore de il Catenaccio e Head Writer di Sportcafe24.com

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER