Connect with us

Osservatorio

Rinnovo Jovic, il serbo verso la permanenza. Le ultime sulle condizioni di Bennacer. Chaka Traore al Palermo

Pubblicato

|

Bennacer è pronto a rinnovare con il Milan

Rinnovo Jovic, arriva la decisione del Milan

Il Milan ha preso una decisione precisa per quanto riguarda il futuro dell’attaccante serbo, arrivato la scorsa estate dalla Fiorentina a parametro zero.

Come riferito dal Corriere dello Sport, Furlani ha assicurato al centravanti ex Real Madrid che verrà attivata l’opzione per il rinnovo del contratto in scadenza a giugno 2024.

Luka Jovic – Photo by Bleacherreport.com

A differenza di quanto ipotizzato nelle scorse settimane però, non verranno ridiscussi i termini dell’accordo tra le parti. Il Milan attiverà l’opzione di rinnovo annuale presente nel contratto di Jovic ed estenderà il matrimonio al 30 giugno del 2025.

Ricordiamo che nel contratto dell’attaccante serbo sono tre presenti tre clausole di rinnovo annuale fino al 2027. Il club rossonero è soddisfatto del rendimento della punta ma è convinto che per la tipologia di calciatore sia necessario tenerlo sempre sulla corda per cercare di strappare l’accordo per la stagione successiva.

L’ingaggio rimarrà lo stesso della stagione attuale, ovvero 2.5 milioni di euro. Il futuro di Jovic si lega inevitabilmente a quello di Olivier Giroud. La conferma dell’ex Eintracht Francoforte potrebbe allontanare definitivamente il centravanti francese da Milanello dopo tre anni dal suo sbarco in Italia.

Una decisione verrà presa nei prossimi mesi ma la permanenza di Jovic a Milanello sembra essere praticamente scontata.

Il futuro dell’attaccante francese resta comunque un tema apertissimo in casa rossonera. Giroud è tentato dall’esperienza nel campionato americano (ha avuto degli approcci già con un paio di squadre) ma a Milano sta benissimo tanto da poter rinviare di un anno lo sbarco in MLS.

La decisione definitiva verrà presa in primavera ma i termini proposti dal Milan sono chiari: contratto di un anno a 2 milioni di euro circa a stagione, quindi più basso degli attuali 3.5 milioni, e ruolo da alternativa nell’attacco della prossima stagione.

Pioli recupera Bennacer: le ultime

Dopo il rocambolesco pareggio di sabato contro il Bologna, il Milan si appresta ad affrontare sabato il Frosinone in trasferta. Come riferito da Sky, Pioli può sorridere per le condizioni dell’algerino.

Dopo il piccolo infortunio muscolare rimediato in Coppa D’Africa con l’Algeria e i tre allenamenti personalizzati sul campo degli ultimi giorni, Ismael Bennacer si è allenato oggi in gruppo a Milanello e sarà regolarmente convocato per la sfida di sabato pomeriggio tra Frosinone e Milan.

Il Milan di Pioli ha perso malissimo il derby

Il Milan di Pioli ha perso malissimo il derby

Stefano Pioli dunque recupera un’importante pedina in vista di una seconda parte di stagione che sarà decisiva per il suo futuro con le ombre di Conte e Thiago Motta che si stagliano all’orizzonte.

Bennacer potrebbe finalmente permettere al Milan e allo stesso Pioli di schierare con continuità il centrocampo con l’algerino, Loftus-Cheek e Reijndes, ovvero quello pensato anche la scorsa estate quando furono acquistati i due calciatori di Chelsea e Az Alkmaar.

Ovviamente contro il Frosinone Bennacer partirà dalla panchina ma potrebbe entrare a partita in corso per mettere minuti nelle gambe in vista dell’impegno successivo contro il Napoli è soprattutto in vista della gara di andata contro il Rennes in Europa League, programmata per il prossimo 15 febbraio.

Detto di Bennacer, Pioli ha due dubbi di formazione in vista della sfida contro la squadra di Di Francesco. A centrocampo è aperto il ballottaggio tra Adli e Musah: l’americano al momento appare in vantaggio per giocare accanto a Reijnders, confermatissimo nonostante la diffida.

L’altro ballottaggio riguarda il terzino destro: Alessandro Florenzi potrebbe dare un turno di riposo a Davide Calabria anche in vista del big match della settimana successiva contro il Napoli. I dubbi verranno sciolti domani nella rifinitura.

Ufficiale la cessione di Chaka Traoré al Palermo

La sessione invernale del club rossonero si è chiusa con la cessione di Chaka Traoré al Palermo con la formula del prestito. Di seguito i comunicati delle due squadre.

AC Milan comunica di aver ceduto, a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2024 e con diritto d’opzione per l’acquisizione definitiva, le prestazioni sportive del calciatore Chaka Traorè al Palermo FC. Il Club rossonero augura a Chaka le migliori soddisfazioni per il prosieguo della Stagione Sportiva”.

san siro nazionale italia-croazia

San Siro portafortuna per la nazionale italiana

Il Palermo F.C. comunica di aver acquisito dall’A.C. Milan le prestazioni sportive di Chaka Traorè. Il calciatore si trasferisce con la formula del prestito con opzione. A Chaka il benvenuto a Palermo da parte del City Football Group, del presidente Mirri e di tutta la famiglia rosanero. Chaka Traorè sarà presentato in conferenza stampa lunedì 5 febbraio alle ore 10.00 allo Stadio ‘Renzo Barbera”.

L’esterno si è trasferito in Sicilia con la formula del prestito gratuito con diritto di riscatto a 10 milioni di euro (8 + 2 di bonus) e il 25% sulla futura rivendita. In caso di riscatto il Milan metterebbe a segno un’importante plusvalenza.

Giornalista pubblicista. Su Sportcafe24.com mi occupo della rubrica Transfermarkt e degli approfondimenti sulla Serie A.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER