Connect with us

TransferMarket

Rinnovo Rugani, accordo ad un passo. Milan-Guirassy, l’attaccante apre. Roma a caccia di un difensore, Insigne-Lazio più vicini

Pubblicato

|

Rugani Juventus

Rinnovo Rugani, accordo ad un passo

Daniele Rugani si sta imponendo come uno dei più importanti difensori della Juve. Favorito dall’emergenza difensiva che nelle ultime settimane ha colpito la squadra bianconera, l’ex Cagliari ha formato con Gatti e Bremer un muro invalicabile che ha spinto i bianconeri al secondo posto a soli due punti dall’Inter prima. E come riferito da calciomercato.com, Giuntoli sta accelerando per il rinnovo.

Il centrale italiano è in scadenza a giugno del 2024 ma nessuna delle parti in causa spinge per la separazione. Il centrale è apprezzatissimo sia da Giuntoli che da Allegri tanto che la trattativa per il prolungamento del contratto dovrebbe concludersi entro il mese di dicembre.

Giuntoli: come cambia la Juvre con lui

Giuntoli: come cambia la Juvre con lui

Rugani prolungherà fino al 2027 (si sta poi discutendo se inserire un’opzione per un’ulteriore stagione) a poco più della metà di quanto percepito attualmente, ovvero 3 milioni di euro netti, bonus inclusi.

L’ufficialità è attesa a breve: nel frattempo Rugani guiderà il reparto di Allegri anche nella sfida di questa sera contro il Napoli, big match della 15esima giornata di Serie A e bivio stagionale per i bianconeri. Con una vittoria la pressione sull’Inter, impegnata domani contro l’Udinese, aumenterebbe notevolmente.

Mercato Milan, Guirassy apre al trasferimento a gennaio

Il Milan continua a lavorare in vista del prossimo calciomercato, quello di gennaio. Furlani e Moncada vogliono regalare a Pioli un nuovo attaccante, e come riferito da calciomercato.com, nelle ultime ore c’è stato un importante contatto con gli agenti di Guirassy, attaccante dello Stoccarda, che avrebbe aperto al trasferimento in rossonero.

Nonostante il calciatore voglia come prima opzione rimanere in Germania fino al termine della stagione per provare a vincere la Scarpa d’Oro e riportare lo Stoccarda in Champions League, il fascino del Diavolo non ha lasciato indifferente il ragazzo.

L’idea di Furlani e Moncada è quella di versare la clausola rescissoria da 17.5 milioni di euro ma solo dopo aver trovato l’accordo definitivo con gli agenti dell’attaccante guineano.

Guirassy piace molto all'Inter

Guirassy piace molto all’Inter

Il grosso ostacolo è rappresentato però dalla forte concorrenza rappresentata da Manchester United, Newcastle e West Ham. Al momento i rossoneri sembrano in pole ma il rischio è quello che si scateni un’asta per quanto riguarda l’ingaggio del calciatore.

Guirassy ha realizzato finora 18 gol in 13 partite tra campionato e coppe e gli scout rossoneri sono giunti alla conclusione che questo straordinario rendimento non sia solo un fuoco di paglia. L’apertura di ieri è molto importante: ora Moncada e Furlani contano di convincere il calciatore anche dal punto di vista economico.

Per non farsi trovare impreparati Furlani e Moncada tengono in caldo anche l’opzione Jonathan David, attaccante del Lille in scadenza a giugno del 2025.

Il problema è la valutazione del club francese: nonostante il solo anno e mezzo di contratto infatti la valutazione è di 40 milioni di euro.

Non i 60 richiesti la scorsa estate ma comunque molto alta visto che in estate, a 12 mesi dalla fine dell’accordo, il Milan potrebbe rivedere ulteriormente al ribasso la valutazione. Il Diavolo è pronto a scrivere il proprio futuro.

Roma, tutti i nomi sul taccuino di Tiago Pinto per la difesa

Una delle priorità indicate da José Mourinho a Tiago Pinto per il calciomercato di gennaio della Roma è sicuramente quella relativa all’arrivo di un nuovo difensore centrale. Visti i noti problemi di Smalling, il tecnico vuole un innesto immediato e affidabile per affrontare al meglio la seconda parte di stagione. Come riportato dal Corriere della Sera, sono tanti i nomi sul taccuino di Tiago Pinto.

Il nome in pole è quello di Solet del Salisburgo che proprio ieri ha aperto al trasferimento in giallorosso affascinato dalla possibilità di giocare per Mourinho.

Mourinho. Fonte foto: Calciomercato.it

Mourinho. Fonte foto: Calciomercato.it

In lista anche Pablo Marì, che il Monza non vuole però cedere a metà stagione, Arthur Theate del Rennes, seguito da Pol Lirola del Frosinone e da Eric Dier del Tottenham. A breve verrà presa una decisione definitiva.

Insigne-Lazio. suggestione viva: c’è un solo ostacolo

Uno degli obiettivi del calciomercato di gennaio della Lazio sarà quello di regalare a Sarri un nuovo esterno d’attacco. Con Zaccagni e Felipe Anderson sottotono, e con quest’ultimo distratto anche da un contratto in scadenza a giugno, sta prendendo quota la pista che porta a Lorenzo Insigne, esterno del Toronto che ha già lavorato col tecnico toscano a Napoli.

Come riferito dal Corriere dello Sport, il principale ostacolo da superare non è quello legato alla perplessità relativa all’età, col calciatore che compirà presto 33 anni, ma quello relativo all’ingaggio.

insigne napoli

In Canada Insigne percepisce 11.5 milioni di euro tra parte fissa, bonus e marketing, una cifra che la Lazio da sola non potrebbe sostenere. Lo stipendio andrebbe pagato quasi interamente dai canadesi, una parte dalla Lazio e un’altra dovrebbe essere lasciata sul tavolo dallo stesso Insigne.

Esclusa l’ipotesi rescissione, si sta lavorando al prestito: non è un’operazione semplice ma resta comunque alta la fiducia visto che lo stesso Toronto vorrebbe liberarsi di un contratto così oneroso dopo aver chiuso il campionato ultimo in classifica.

Giornalista pubblicista. Su Sportcafe24.com mi occupo della rubrica Transfermarkt e degli approfondimenti sulla Serie A.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER