Connect with us

Osservatorio

Roma, che fine ha fatto Marcos Leonardo?

Pubblicato

|

marcos leonardo

Estate romana, caldo afoso, asfalto bollente. Traffico verso il litorale, spiagge da tutto esaurito tra Ladispoli, Fregene, Ostia. Tutto nella norma, insomma. Anche sulle pagine dei quotidiani sportivi, dove c’è la più classica delle telenovele d’agosto: il centravanti della Roma.

Romelu Lukaku non è neanche un sogno, Sardar Azmoun è perso tra qualche trafiletto e qualche voce che arriva dalla Germania. L’attualità è quella che parla di Gianluca Scamacca, di Alvaro Morata, di Duvan Zapata. Tutti obiettivi che, via via, svaniscono, scompaiono, vengono cancellati. Poi arriva lui, il nome che non ti aspetti, il profilo tutto da scoprire nel senso letterale del termine. Poi arriva Marcos Leonardo. Anzi, quattro mesi dopo, forse sarebbe il caso di farla come domanda: ma poi arriva Marcos Leonardo?

Marcos Leonardo. Fonte Foto: Today

Marcos Leonardo. Fonte Foto: Today

Dai sondaggi estivi al gelo autunnale

Prima vicinissimo, poi di colpo lontano. Prima il classico “tutto fatto”, poi la crisi del Santos, tra dimissioni, sconfitte, problemi finanziari. Quello che sembrava un affare già concluso si è trasformato in un affare rimandato. “Appuntamento a gennaio”, titolavano i giornali. Ma adesso è veramente ancora così? A sentire parlare Marcos Leonardo, il salto verso il calcio europeo è ormai prossimo: “Mi sento pronto a giocare in un grande club e in un grande campionato europeo – ha spiegato – Naturalmente vedo altri giovani che si sono già trasferiti. Lo scorso agosto sono stato molto vicino al mio trasferimento. C’è stato un progetto sportivo interessante che mi è piaciuto. Le cose non sono andate a buon fine, ma sono molto professionale e continuerò a fare del mio meglio finché sarò qui”.

L'esultanza di Marcos Leonardo. Fonte Foto: Giallorossi.net

L’esultanza di Marcos Leonardo. Fonte Foto: Giallorossi.net

C’è ancora la Roma nel futuro di Marcos Leonardo?

A gennaio la squadra di Mourinho dovrebbe riavere a disposizione anche Tammy Abraham, che rientrerà dalla rottura al crociato patita durante l’ultima partita casalinga dello scorso campionato. Il pacchetto offensivo sarà così composto dall’inglese, da Lukaku e Dybala, l’attacco titolare, più Azmoun e all’occorrenza El Shaarawy. Lo spazio, insomma, per il talento brasiliano sembra veramente esiguo. Per questo su di lui si sono lanciate anche altre big: Real Madrid e Newcastle ma soprattutto Manchester United. Il prezzo per Marcos Leonardo, 15 gol in 31 partite nel 2023, è di almeno 15 milioni di euro. L’idea di Trigoria è quella di comprarlo con uno sconto, garantendo 6 mesi di prestito al Santos oppure ad un’altra squadra europea, meglio ancora se italiana. Il problema è uno: il brasiliano accetterà una soluzione di questo tipo? Le offerte, d’altronde, non mancano. Quello che sembrava un colpo già fatto, insomma, sembra essere sfumato quasi del tutto.

Prof di giorno, giornalista freelance di notte. Direttore de il Catenaccio e Head Writer di Sportcafe24.com

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER