Connect with us

La Opinión

Ma davvero la Juve di Allegri è solo fortunata?

Pubblicato

|

Juventus: ha veramente senso confermare Allegri?

48 ore circa in vetta per la Juventus. I bianconeri hanno infatti espugnato il campo del Monza. Una vittoria che, per la squadra di Massimiliano Allegri, è arrivata all’ultimo respiro. Il pari di Carboni, che ha replicato al vantaggio iniziale di Rabiot, ha infatti fatto pensare a un tabù che si ripeteva, visti i risultati della passata stagione contro gli uomini di Palladino. Ma nel recupero è stato Gatti a regalare i tre punti alla Vecchia Signora. E sui social, ancora una volta, è riecheggiato il solito mantra:  ecco la fortuna juventina. Ma è davvero così?

Federico Gatti. Fonte Foto: Eurosport

Federico Gatt ha regalato tre punti fondamentali alla Juve (Fonte Foto: Eurosport)

La fortuna aiuta gli audaci

Soffermandosi sul singolo episodio, è chiaro che la dea bendata ha senza alcun dubbio aiutato il centrale della Juventus, che prima ha ciccato il pallone e poi se l’è ritrovato comunque a disposizione per gonfiare la rete. Occorre però analizzare il tutto nel complesso, ossia soffermarsi in primis su quella che è stata la prestazione della Juve. Infatti, fin dai primi minuti, i bianconeri sono apparsi ordinati e compatti, ma anche manovrieri, sfruttando in particolar modo ampiezza e rapidità. Sì è vero che, quando il Monza ha alzato il baricentro, Rabiot e compagni si sono inevitabilmente abbassati, giocando soprattutto di rimessa. Ma è stato questo il miglior modo per provare a raddoppiare, colpendo in contropiede.

Monza sogna in grande

Nonostante la sconfitta, è stata buona la prova del Monza di Palladino

Insomma, la capacità di gestione, creando comunque anche densità, è uno dei punti di forza di questa Juventus. E tra l’altro quest’atteggiamento molto spesso ha costretto l’avversario a forzare la giocata e quindi a commettere errori. Dunque, a dirla tutta, nell’analisi di Monza-Juventus, è apparso molto più casuale il pari di Carboni, per quanto i brianzoli abbiano alzato il ritmo nel secondo tempo. Ma è quanto accaduto dopo che ha colpito ancor di più e che ha offerto spunti di riflessione.

La Juve di Allegri sa reagire

Infatti, subito dopo aver subito il gol, la reazione della Juventus è stato un qualcosa di veemente e di rabbioso. I bianconeri hanno attaccato a testa bassa, cercando la vittoria, e il gol di Gatti è stata quasi una sorta di vera e propria naturale conseguenza.  Carattere, determinazione, personalità, fame e voglia di vincere: questo è quello che si è visto in quei pochissimi minuti. Un atteggiamento da grande squadra. E si può concludere dicendo che la fortuna aiuta gli audaci. E di audacia in questa Juve di Allegri sembra essercene davvero tanta.Ma che poi la dea bendata che dà una mano può solo essere un qualcosa in più.

Giornalista freelance, copywriter e ghostwriter. Sono uno dei volti e delle firme storiche di Sportcafe24.com

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER