Connect with us

Focus

Bufera Everton: -10 punti, ma a Leicester, Leeds e Saints non basta

La penalizzazione di 10 punti inflitta all’Everton fa discutere, e c’è chi invoca una sanzione anche per il Manchester City

Pubblicato

|

Come accennato qualche settimana fa l'Everton era a serio rischio penalizzazione, nelle ultime ore l'incubo é diventato realtà

Come accennato qualche settimana fa l’Everton era a serio rischio penalizzazione, nelle ultime ore l’incubo é diventato realtà e ai Toffees sono stati tolti ben 10 punti in classifica, il club di Liverpool è ripiombato nel baratro, terz’ultima posizione in classifica e 4 punti in classifica.

Everton, 10 punti in meno e pericolo di azioni legali di altri club

La Premier League ha così annunciato nel weekend che la penalizzazione di 10 punti nei confronti dell’Everton é stata confermata ufficialmente. Secondo i piani alti del massimo campionato inglese la squadra di Liverpool avrebbe violato delle regole del fair play finanziario.

La decisione è stata presa dopo le indagini sui conti e sugli ammanchi del club. Il processo era iniziato lo scorso mese di Marzo: le accuse rivolte ai Toffees erano riconducibili al fatto di aver superato il limite del tetto massimo di 120 milioni di perdite, facendo riferimento rispettivamente alle stagioni 2019/2020, 2020/2021 e 2021/2022. Nei tre anni presi in esame le perdite dell’Everton avrebbero toccato i 150 milioni totali. Avendo sforato il massimo consentito per questo tipo di casistiche la sanzione a cui è andata incontro la squadra di Sean Dyche è stata confermata e messa nero su bianco.

Bufera Premier League - Photo by Zach Rowlandson

Le ripercussioni sulla Championship e l’amnistia del City

A questo punto però il terremoto che ha scosso la Premier League ha ripercussioni anche sulla Championship, con Leicester, Leeds e Southampton che minacciano azioni legali. Nella passata stagione infatti l’Everton si salvò dopo una stagione travagliata, evitando la retrocessione per soli due punti a discapito proprio delle Foxes condannate a retrocedere avendo terminato l’annata in terz’ultima posizione. Il Leicester sarebbe davvero intenzionato a chiedere ai Toffees un risarcimento danni per le perdite legate alla retrocessione dell’anno scorso. Anche Saints e Leeds potrebbero decidere di chiamare in causa l’Everton per gli stessi motivi.

Dall’altra parte del muro però i tifosi e una buona parte dell’opinione pubblica storce il naso e si appella alla disparità di trattamento, considerando che il Manchester City non è stato sanzionato con la stessa moneta per aver violato addirittura più di cento normative. Classifica alla mano i dieci punti all’Everton sono già stati tolti e in questo momento la squadra si ritrova nei bassi fondi della classifica a lottare per non retrocedere. Da una parte e dall’altra i tifosi chiedono giustizia.

Freelance/Writer/English football lover Founder & Owner www.ilcalcioalondra.com Author of the book "IL CALCIO TRA LE CASE" and audiobook producer in collaboration with Libro Parlato Author of the book "IL CALCIO A LONDRA: AVVENTURE ILLUSTRATE"

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER