Connect with us

Premier League

Incubo al Teatro dei Sogni: c’era una volta il Manchester United

Pubblicato

|

Doppietta di Haaland nel Teatro dei Sogni (Ph BBC)

Tenebre

Cala il buio su Old Trafford nella domenica in cui si gioca il derby di Manchester. Calano le tenebre per i Red Devils, che perdono la stracittadina senza nemmeno abbozzare una reazione nel corso di una partita dominata in lungo e in largo dalla squadra di Pep Guardiola. Il Manchester City gioca sul velluto creando palle gol a volontà, l’ex portiere nerazzurro André Onana tiene a galla il Manchester United con una serie di interventi prodigiosi fino a quando Erling Haaland decide che è il momento di far esultare i tifosi del settore ospiti trasformando dagli undici metri il rigore al minuto 26. L’allenatore dei Citizens comanda i suoi ragazzi dalla panchina con il joystick come alla Play Station, il ruggito di Old Trafford non intimorisce il City che prova a mettere in ghiaccio la partita già nel primo tempo, lo United prova a reagire ma la superiorità dei rivali è sotto gli occhi di tutti.

Doppietta di Haaland nel Teatro dei Sogni

Doppietta di Haaland nel Teatro dei Sogni

Prendere a pallonate l’avversario

Lo United di Erik ten Hag torna negli spogliatoi sotto di 1-0 e l’impressione è che sia già un lusso per come è andata la prima frazione di gara, dove i padroni di casa hanno creato solo un fastidio agli ospiti con una conclusione di Scott McTominay deviata in angolo da Ederson. Nella ripresa il City riparte da dove aveva lasciato, ovvero l’area dell’avversario che ormai è terreno di conquista. Onana evita che Haaland chiuda i giochi una prima volta, ma non può nulla sul secondo colpo di testa del norvegese che chiude di fatto la saracinesca su una partita senza storia. Ancora il centravanti di Guardiola protagonista, l’estremo difensore dei Red Devils gli toglie la tripletta da sotto il naso, ma poco dopo è ancora il norvegese a mettere in porta Phil Foden con un assist al bacio. Il terzo gol del City punisce lo United in maniera crudele, mettendo in risalto tutti i difetti di una squadra che dopo dieci partite di Premier League si ritrova già lontanissima dalla vetta, altra stagione in salita per gli uomini di Erik ten Hag, che se continua così potrebbe rischiare davvero grosso.

Se una volta tutti parlavano del glorioso Manchester United, oggi la scena l’ha presa il Manchester City che specialmente nei derby si diverte a prendere a pallonate l’avversario.

Freelance/Writer/English football lover Founder & Owner www.ilcalcioalondra.com Author of the book "IL CALCIO TRA LE CASE" and audiobook producer in collaboration with Libro Parlato Author of the book "IL CALCIO A LONDRA: AVVENTURE ILLUSTRATE"

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER