Connect with us

Osservatorio

Juventus-Pogba: cosa succede e quali sono le possibilità

Pubblicato

|

Pogba rischia di essere squalificato per Doping

Quello tra Paul Pogba e la Juventus è un secondo matrimonio nato male e che sta andando sempre peggio. La scoperta della positività del giocatore al testosterone ha di fatto messo nei guai anche la società. Come se non bastassero i numerosi stop a cui Paul è stato costretto nell’ultimo anno, questa vicenda rischia di mettere la parola fine alla sua carriera.

Pogba-Juventus: ipotesi rescissione?

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport esiste il concreto rischio che Pogba venga condannato a quattro anni di squalifica. Se ciò fosse vero, la carriera del calciatore sarebbe di fatto finita. Esiste la possibilità, stando sempre a quanto riporta la Rosea, che il calciatore chieda il patteggiamento. In quel caso la squalifica potrebbe essere di un solo anno a patto che il francese dimostri la “non intenzionalità” dell’assunzione. La questione è spinosa perchè sembra che tutto nasca da un integratore preso all’insaputa della Juventus.
Ciò significa che, se le controanalisi, fissate per il 5 ottobre, confermassero la positività del giocatore, la società potrebbe anche rivalersi su di lui chiedendo la risoluzione del contratto per giusta causa.
Ciò che è certo è che la Juventus è molto adirata con il francese che, ancora una volta (come avvenuto nella gestione dell’infortunio di un anno fa) ha agito in maniera personale.
Intanto Paul è stato sospeso in via cautelativa, causando un altro danno alla società.

Chi al posto di Pogba?

Se realmente Pogba fosse squalificato e/o si arrivasse alla risoluzione del contratto, la Juventus dovrebbe tornare sul mercato. Forse non a gennaio, dato che comunque avrebbe sei centrocampisti (Fagioli, Miretti, McKennie, Locatelli, Rabiot e Nicolussi Caviglia) per campionato e coppa Italia, ma di certo inizierebbe a guardarsi intorno.
Tra i preferiti rimane in pole la candidatura di Diarra. Il francese è da tempo il preferito di Giuntoli per rinforzare il centrocampo, ma ci sono altri nomi che piacciono molto.

Diarra alla Juventus: 40%

Secondo quanto riporta Tuttosport, Habib Diarra è considerato il giocatore ideale per la Juventus. I contatti con lo Strasburgo continuano. Contrariamente alle previsioni, il prezzo del cartellino non sarebbe di 40, ma di 20 milioni di euro. Se veramente arrivasse il divorzio da Pogba, dunque, la Juventus farebbe prima un tentativo per lui.

Samardzic alla Juventus: 35%

Secondo quanto riporta tuttomercatoweb.com, l’altro nome che piace molto a Giuntoli è quello di Lazar Samardzic. Anche la valutazione del serbo è di circa 20 milioni di euro, ma in questo caso potrebbe essere inserita anche una contropartita tecnica per provare ad abbassare il prezzo. La Juventus potrebbe già a gennaio avviare i contatti con il club friulano per abbozzare la trattativa.

Kephren Thuram alla Juventus: 20%

Il terzo nome che stuzzica la dirigenza è quello di Kephren Thuram. Il fratello dell’interista Marcus, secondo calciomercato.com, è già stato attenzionato in estate, ma alla fine l’affare non si è concretizzato per i problemi economici del club. A gennaio, però, le cose potrebbero cambiare e i bianconeri potrebbero rifarsi sotto. Thuram ha una valutazione più alta rispetto agli altri due, tra i 25 e i 30 milioni di euro.

Pogba-Juve: ecco tutti gli scenari

Davide Luciani

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER