Connect with us

La Opinión

Ora decide Simone, Kamada al Milan per 5 anni, Allegri e il punto di non ritorno

Pubblicato

|

Andare al Milan? Contratto di 5 anni

La sorpresa Inzaghi, ma non troppo

Per Simone Inzaghi è arrivato il momento di togliersi più di qualche sassolino dalle scarpe che iniziavano a essere davvero pesanti e scomode da indossare. Dopo la vittoria dell’ennesima Coppa Italia, la conquista aritmetica della Champions League e soprattutto la finale di Istanbul, l’allenatore nerazzurro è tornato improvvisamente in auge.

Simone Inzaghi, futuro sempre più a rischio all'Inter

Simone Inzaghi, futuro sempre più a rischio all’Inter

Qualche mese fa tutti gli davano addosso, e tra dirigenza e tifosi erano davvero in pochi a salvare Mister Inzaghi, che dopo aver vinto la doppia semifinale europea contro il Milan ha riconquistato la fiducia anche dei detrattori più arcigni. In un sol boccone Simone sembra aver spazzato via tutte le voci su Antonio Conte e gli altri candidati alla panchina interista, ma adesso il coltello dalla pare del manico ce l’avrebbe proprio l’allenatore che a sorpresa, ma non troppo potrebbe decidere di lasciare Milano.

Il Milan parla giapponese

A riferirlo è Patrick Berger, giornalista di Sport1Daichi Kamada diventerà un nuovo calciatore del Milan. Il centrocampista giapponese, in forza all’Eintracht Francoforte, e corteggiato dal Borussia Dortmund, è ormai promesso sposo del club rossonero.

Andare al Milan? Contratto di 5 anni

Andare al Milan? Contratto di 5 anni

In Germania sono sicuri che il giapponese firmerà un contratto di cinque anni con il Milan, che dopo aver staccato il pass per la prossima Champions League è ancora più appetibile. Il pericolo si chiama sempre Atlético Madrid, ma la squadra di Stefano Pioli in questo momento sembra essere in cima alle preferenze del calciatore.

Allegri: inversione di rotta

La Juventus dice ormai addio alla Champions League fallendo clamorosamente l’obiettivo minimo stagionale. Tra sentenze, penalizzazioni e risultati non all’altezza, la Vecchia Signora cade ancora contro il Milan, e dopo la rovinosa sconfitta di Empoli l’umore è davvero sotto i tacchi.

Chi paga il successore di Allegri?

Chi paga il successore di Allegri?

La dirigenza ha più volte confermato Massimiliano Allegri nel corso di un annata complicata, ma a questo punto le riflessioni sul futuro della panchina si faranno più profonde e viscerali. Zinedine Zidane è un pensiero costante nelle menti di una parte di tifoseria, Allegri continua a dire che rimarrà ancora a Torino, ma a questo punto della storia, ai piani alti potrebbero stravolgere le idee iniziali, anche perché si è arrivati a un punto di non ritorno.

Freelance/Writer/English football lover Founder & Owner www.ilcalcioalondra.com Author of the book "IL CALCIO TRA LE CASE" and audiobook producer in collaboration with Libro Parlato Author of the book "IL CALCIO A LONDRA: AVVENTURE ILLUSTRATE"

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER