Connect with us

La Opinión

L’ira di Allegri contro i fischi, Milan ecco il Tottenham e poi Leao…per l’Inter torna di moda Kessiè

Pubblicato

|

Juve: tra fischi, punti Europa e cessioni

La Juventus vince contro la Fiorentina e si accomoda a ridosso del settimo posto. Le speranza della truppa bianconera di affacciarsi alla finestra delle Coppe europee non è del tutto tramontata, UEFA permettendo. Max Allegri riprende dunque la rincorsa all’Europa, e lo fa con la consapevolezza che il gruppo è la cosa più importante, ma tutto passa da ogni singolo giocatore e dall’impegno in campo.

Chi paga il successore di Allegri?

Chi paga il successore di Allegri?

Ecco perché l’allenatore livornese si scaglia contro quella parte di tifoseria che fischia la squadra, imputando a Kean e De Sciglio chissà quali colpe. Tra punti importanti, polemiche e l’attesa per un’altra eventuale sentenza, la Vecchia Signora si prepara a salutare Pogba che non vede il campo da tanto, troppo tempo. Cuadrado dovrebbe aggiungersi alla lista dei saluti, mentre Danilo rimane sull’asse d’equilibrio.

Milan: tra Spurs e Leao

Il Milan che si prepara ad ospitare il Tottenham è una squadra che tenta di ripartire. L’incornata di Giroud tiene a galla la brigata di Stefano Pioli che proverà a sorprendere Antonio Conte togliendo punti di riferimento agli Spurs. La Champions League incombe, proprio come l’estate dove Leao potrebbe svelare il futuro riguardo alla possibile permanenza a Milano, messa in discussione negli ultime mesi complicati.

De Ketelaere-Milan: a giugno sarà addio?

De Ketelaere-Milan: a giugno sarà addio?

Il portoghese sembra aver perso lo smalto e smarrito consapevolezza, i pensieri sul futuro sono ingombranti. Per il momento i rossoneri rimangono vigili su campionato e Coppa, cercando di fare necessità virtù e spingersi il più lontano possibile. Ed è proprio in questi momenti che servirebbero come il pane i numeri di alta scuola di Charles De Ketelaere, che aveva fato sognare un po’ tutti non riuscendo però a far innamorare la platea sempre esigenze del Meazza. Per il talento belga la stagione è complessa, il Milan gli darà una seconda possibilità?

Inter: Kessiè gradisce il nerazzurro

L’Inter di Simone Inzaghi tenta di mettere in tasca altri punti preziosi per la qualificazione in Champions League. I pensieri della dirigenza sono invece rivolti al mercato con la rosa che in estate dovrebbe subire cambiamenti sensibili. Tra i pali si cerca qualcuno che possa andare a sostituire Samir Handanovič, in difesa è imperativo andare a caccia dell’uomo che pre3nderà il posto di Milan Skriniar e, se in attacco disinformazione lavora alla cessione di Correa, sulla mediana si prevedono movimenti importanti.

Il Milan cerca l'erede di Kessiè

Il Milan cerca l’erede di Kessiè

Frank Kessiè avrebbe dato il suo benestare nel rientrare a Milano, sponda nerazzurra. Ora tocca al club meneghino lavorare fianco a ficcano con l’entourage del giocatore per strapparlo al Barcellona e convincere i catalani a lasciar partire l’ex rossonero a cifre ragionevoli.

Freelance/Writer/English football lover Founder & Owner www.ilcalcioalondra.com Author of the book "IL CALCIO TRA LE CASE" and audiobook producer in collaboration with Libro Parlato Author of the book "IL CALCIO A LONDRA: AVVENTURE ILLUSTRATE"

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER