Connect with us

BetCafe24

Juventus, Allegri avvia il repulisti

Pubblicato

|

Massimiliano Allegri (Ph Eurosport)

Allegri è stato chiaro dopo Juventus-Monza. La gara ha probabilmente segnato uno spartiacque per la squadra. Il duro attacco del tecnico alla fine del match sa tanto di bocciatura per molti dei giocatori in campo. A questo punto sono diversi i giocatori che vengono considerati fuori dal progetto. In estate, al di là di come finirà la stagione, si prospetta un repulisti importante da parte della rosa bianconera.

Paredes via dalla Juventus: 100%

Leandro Paredes non sarà riscattato dalla Juventus. Ieri probabilmente l’argentino si è giocato l’ultima chanche per essere riconfermato. I suoi 45 minuti sono stati di una pochezza imbarazzante. Mai uno spunto o una giocata. L’argentino è stato voluto espressamente da Allegri, quindi il suo fallimento è anche quello del tecnico. Doveva essere l’uomo capace di mettere ordine in mezzo al campo e prendere per mano la squadra. Si è rivelato una zavorra tecnica che è finito velocemente in panchina. La Juventus non lo riscatterà.

Gatti via dalla Juventus: 75%

Federico Gatti, come all’andata, si è rivelato inadeguato a vestire la maglia della Juventus. Va detto che il ragazzo ci mette grinta e rabbia e che, il fatto di essere arrivato alla Juventus nel suo momento peggiore non ha aiutato il suo inserimento. La dirigenza però riflette sul fatto che il difensore, che fino alla scorsa stagione giocava in B, sia stato catapultato troppo in fretta in una realtà più grande di lui. Per questo non esclude una tappa intermedia nella prossima stagione che lo faccia maturare con più calma.

Kostic via dalla Juventus: 65%

Filip Kostic è stato uno dei motivi per cui Allegri è passato al 3-5-2. Il serbo in Bundesliga era uno dei migliori assistman del campionato e anche in Europa League si era distinto. In effetti, dopo un periodo di adattamento, era stato uno dei protagonisti delle 8 vittorie consecutive della squadra. Tuttavia, da quando il campionato è cominciato, il serbo è apparso del tutto involuto, sparendo praticamente dal campo. Questo porterà per forza di cose a delle valutazioni a fine stagione, specie se il rendimento dovesse rimanere deludente.

Kean via dalla Juventus: 65%

Schierato titolare ieri, Moise Kean è apparso ancora una volta nella sua versione peggiore. Anche l’attaccante era stato uno dei protagonisti delle 8 vittorie consecutive, ma, come accaduto per Kostic, è sparito in questo inizio di seconda parte, tornando ad alimentare dubbi sul suo reale apporto alla squadra. Anche su di lui ci saranno delle valutazioni alla fine della stagione. La Juventus pretende di più da Moise, diversamente, sarà addio.

De Sciglio via dalla Juventus: 60%

De Sciglio è sempre stato un pupillo di Allegri. E’ stato lui a volere che rimanesse alla Juventus nella scorsa stagione e sempre lui ha spinto per il rinnovo del contratto fino al 2025 lo scorso anno. Tuttavia, ieri, il giocatore è stato tra i peggiori della Juventus. Tornato dopo un infortunio, il tecnico lo ha rimesso subito in campo, ma è stato tradito. Nonostante il terzino sia u pupillo di Allegri, la prossima stagione, con la squadra destinata ad una rivoluzione, anche lui sembra destinato all’addio.

La Juventus di Allegri si avvia verso la rivoluzione

Davide Luciani

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER