Connect with us

BetCafe24

Inter, Brozovic guida la rivoluzione nerazzurra?

Pubblicato

|

Brozovic sarà sacrificato in estate dall'Inter

Marcelo Brozovic sarà uno dei sacrificati dell’Inter nella prossima sessione di mercato. E’ questa la notizia che, secondo la Gazzetta dello Sport, dovrebbe concretizzarsi in estate. Il croato non è più giudicato indispensabile e Marotta potrebbe cederlo per fare cassa. Ovviamente, non sarà l’unico. Di Dumfries e Skriniar si parla da tempo, ma sono a rischi anche altri giocatori che, attualmente, non sono sotto i riflettori del mercato. L’Inter punta ad abbattere i costi e a liberarsi di giocatori che, attualmente, presentano stipendi elevati e non sono giudicati indispensabili. Vediamo dunque come potrebbe cambiare la rosa a disposizione di Inzaghi.

Correa via dall’Inter: 80%

Correa il prossimo anno lascerà l’Inter. In questo caso, più che il contratto (3,5 milioni) pesa il rendimento. L’argentino è arrivato al prezzo di un top, ma fin qui ha sempre deluso, nonostante la fiducia di Inzaghi non sia mai mancata. Si parla di un ritorno a Siviglia, dove, con Sampaoli, potrebbe rilanciarsi. L’Inter sa che non rientrerà dell’investimento fatto due anni fa, ma i soldi risparmiati serviranno a ingaggiare un attaccante più funzionale.

Brozovic via dall’Inter: 70%

Come avevamo anticipato tempo fa, Brozovic non è più considerato un giocatore centrale nel progetto. Il suo stipendio da 6,5 milioni, bonus compresi, pesa parecchio nell’economia della rosa. Per questo si è entrato nell’ottica delle idee di cederlo a giugno. Il croato piace a diverse big. Barcellona, Chelsea, United e Psg potrebbero essere interessate al suo acquisto. L’Inter parte da una valutazione di 30 milioni e in estate è pronta ad ascoltare offerte.

Lukaku via dall’Inter: 70%

Lukaku ha cinque mesi per convincere l’Inter a rinnovare il prestito con l’Inter. Il belga da quando è tornato in nerazzurro non ha avuto pace a causa degli infortuni. Il suo apporto è mancato tantissimo ai nerazzurri in questa prima parte di stagione. A questo punto la dirigenza si interroga se valga la pena di continuare a puntare su di lui o rispedirlo al Chelsea. In questo caso molto dipenderà dalle risposte che darà l’attaccante nei prossimi mesi.

Smalling all’Inter: 45%

Chris Smalling avrebbe chiesto la cessione alla Roma già in questa finestra di mercato. Ciò significa anche che il rinnovo dell’inglese con i giallorossi è molto improbabile. L’Inter è da tempo interessata al giocatore e Marotta avrebbe già avviato i primi contatti con lui. Come accaduto con Mkhytarian la scorsa estate, anche in questo caso il rinforzo potrebbe arrivare a zero dalla Roma. Smalling non ha ancora preso una decisione sul suo futuro, ma è chiaro che, dopo la rottura con i giallorossi, l’ipotesi Inter è più concreta.

Firmino all’Inter: 30%

In entrata, l’ultima voce di mercato porta a Roberto Firmino. L’attaccante brasiliano del Liverpool, ha il contratto in scadenza e ha deciso di lasciare i Reds, dove ormai non è più titolare. L’Inter ci pensa in caso di addio di Lukaku. L’ingaggio del giocatore non rappresenterebbe un problema perchè si potrebbe ricorrere al decreto crescita. Il brasiliano ha caratteristiche del tutto diverse dal belga, ma un’intelligenza tattica superiore, che ben si sposerebbe con gli schemi di Inzaghi. Ecco perchè lo “switch” di attaccanti non è impossibile.

Inter, Brozovic ai titoli di coda?

Davide Luciani

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER