Connect with us

BetCafe24

Milan, è Mouani il grande sogno per l’attacco

Pubblicato

|

Il Milan sogna Kolo Mouani

Randal Kolo Mouani è il grande sogno per l’attacco del Milan. L’attaccante francese dell’Eintracht Francoforte piace moltissimo e sta scalando le gerarchie. Dopo aver toppato la scelta del 9 questa estate, dato che Origi si è dimostrato inadeguato e vittima di continui guai fisici, Maldini sa che i rossoneri hanno necessità di un nuovo attaccante. Mouani piace perchè è giovane, ma ha già un curriculum di tutto rispetto. Si tratta di un affare per la prossima stagione, ma la dirigenza non vuole ripetere gli errori commessi con Botman e Renato Sanches. Per questo motivo si punta ad anticipare la concorrenza sul giocatore per non rimanere con il cerino in mano.
Oltre a Mouani, Maldini lavora anche su altri profili. La stagione odierna ha palesato i grandi limiti della rosa di Pioli. L’obiettivo è dunque quello di chiudere le “falle” di mercato che sono state evidenziate.

Origi via dal Milan: 80%

Divock Origi dirà addio al Milan la prossima estate. Il belga ha inanellato una serie incredibile di infortuni e, quelle poche volte che è stato chiamato in causa, raramente ha convinto. Il suo ingaggio da 4 milioni netti all’anno pesa parecchio e per questo si sta trovando una soluzione. Origi ha mercato in Germania e in Inghilterra e rappresenterà comunque una plusvalenza per il club. In estate le strade del giocatore e del Milan si divideranno.

Kjaer via dal Milan: 80%

La stagione di Simon Kjaer fin qui è stata costellata da parecci guai fisici e poche presenze. Il gigante danese ha giocato appena 8 gare da titolare tra campionato e coppe. Non è un mistero che Maldini cerchi un altro centrale più giovane per la prossima stagione. Ecco perchè Kjaer potrebbe dire addio con un anno di anticipo rispetto al suo accordo. Le offerte al giocatore non mancano da serie A ed estero. Starà a lui scegliere la migliore.

Kolo Mouani al Milan: 35%

Il Milan punta a chiudere da subito l’affare Kolo Mouani con l’Eintracht. Il club tedesco non ha intenzione di cedere il proprio attaccante a gennaio, ma ha aperto ad una cessione per giugno. Il costo del cartellino è di 35 milioni di euro. Maldini sta lavorando febbrilmente sia con l’entourage del giocatore che con la dirigenza tedesca per trovare un accordo e portare a casa il classe 1998, considerato il rinforzo giusto per la rosa di Pioli.

Dominguez al Milan: 15%

Nicolas Dominguez non ha ancora rinnovato il suo contratto con il Bologna e le voci sul suo futuro iniziano a montare. L’argentino piace da tempo e viene visto come un possibile rinforzo per la prossima stagione. Il Bologna non vorrebbe cedere quello che è considerato un perno della squadra, ma, se non dovesse prolungare l’accordo che scade nel 2024, in estate lo metterebbe sul mercato. Dominguez dal canto suo a Bologna sta bene e si sente apprezzato, ma vuole anche un riconoscimento per quanto fatto in questi anni. Il suo procuratore chiede uno stipendio da 1,5 milioni per firmare il prolungamento fino al 2026. Il Milan ha fatto dei timidi sondaggi senza affondare il colpo, ma è innegabile che il giocatore piaccia.

Godts al Milan: 15%

Secondo il De Telegraaf, il Milan sarebbe in corsa per il talentuoso Mika Godts, esterno d’attacco del Genk. Sul belga, il cui contratto scadrà tra sei mesi, ci sono Ajax, Borussia Dortmund e  squadre di Premier. Godts non ha ancora debuttato in Jupiter League, ma di lui si dice già un gran bene. Gli osservatori rossoneri sono rimasti colpiti dalle qualità del ragazzo che con la seconda squadra del Genk, militante in Second Division, ha messo a segno 6 reti in 17 gare. Si tratterebbe di un altro colpo baby da far crescere con calma, sperando che mantenga le premesse. Non sarà facile battere l’agguerrita concorrenza, ma Maldini non molla il giocatore.

Il Milan sogna Kolo Mouani

Davide Luciani

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

MEDIA PARTNER UFFICIALE