Connect with us

TransferMarket

Škriniar si alza l’offerta, la Juve gioca a scacchi, il Milan bussa la PSG, Bojinov giocherà col suo patrigno, Arteta e due rigori clamorosi

Pubblicato

|

Obiettivo per la porta del Milan

Škriniar: l’Inter alza l’offerta, ma il PSG…

L’Inter di Simone Inzaghi si presenta al cospetto dal Napoli capolista per brindare a questo 2023 e iniziare con il piede sull’acceleratore. La vicenda Milan Škriniar nel frattempo continua a tenere banco, con la dirigenza nerazzurra che prova a spingersi oltre offerendo un ingaggio da 6,5 milioni annui.

Skriniar: a gennaio Inzaghi e l'Inter potrebbero dirgli addio

Skriniar: a gennaio Inzaghi e l’Inter potrebbero dirgli addio

I 7 milioni richiesti dall’entourage del difensore sembrano inarrivabili, anche se le parti dovrebbero e potrebbero sedersi nuovamente al tavolo per cercare di limare offerta e richiesta e trovare una quadra. I nerazurri non vogliono perdere il giocatore, ambito però dai grandi club, su tutti il PSG che non molla la presa e aspetta solo il momento propizio per mettersi tra moglie e marito.

La partita a scacchi

Con la ripresa del campionato riprendono anche le trattative di mercato, con la Juventus che ragiona sul da farsi, soprattutto sul fronte cessioni. Weston McKennie sarebbe finito nel mirino dell’Aston Villa, con il club di Birmingham pronto a mettere sul piatto parecchi soldi pur di portare il giocatore texano all’ombra del Villa Park.

Il giocatore piace in Inghilterra

Il giocatore piace in Inghilterra

I bianconeri però potrebbero prendere la palla la balzo e provare a chiedere l’inserimento di Douglas Luiz nella trattativa, il centrocampista brasiliano dei Villans andrebbe a puntellare la mediana di Max Allegri e potrebbe ovviare agli infortuni del momento. Trattativa non semplice, con le due squadre che studiano le prossime mosse come in una partita a scacchi.

Idea Sergio Rico, ma Keylor Navas…

L’acquisto del portiere Devis Vasquez sembra più un investimento per il futuro, ecco perché il Milan oltre a Sportiello avrebbe messo nel mirino Sergio Rico, terzo portiere del PSG.

Obiettivo per la porta del Milan

Obiettivo per la porta del Milan

I francesi però non vorrebbero privarsi del loro estremo difensore, visto che il secondo Keylor Navas potrebbe partire già in questo mercato di gennaio, dopo aver appreso definitivamente di essere il secondo alle spalle di Donnarumma.

Nuovo ruolo per Bojinov: giocatore- allenatore

Molti lo ricordano con le maglie di Juventus e Fiorentina, tanti anche con quella del Manchester City. Valeri Bojinov ha deciso di iniziare una nuova avventura e diventare membro dello staff tecnico del Dobrudzha Dobrich, club che milita nella seconda divisione bulgara, allenatore dal suo patrigno, Sasho Angelov. Non è escluso che Bojinov possa anche giocare, ricoprendo così il ruolo di allenatore-giocatore.

I rigori che mancano all’Arsenal

L’Arsenal di Mikel Arteta non va oltre lo 0-0 casalingo in casa contro il Newcastle, i Gunners rallentano la propria corsa, ma la capolista reclama almeno due rigori netti, con il tecnico dei londinesi che ribadisce il concetto a margine del triplice fischio: “Sono orgoglioso dei miei ragazzi. Abbiamo fatto di tutto per vincere, penso si sia visto. Abbiamo giocato bene e dominato. C’erano anche due rigori clamorosi per noi, peccato“.

Freelance/Writer/English football lover Founder & Owner www.ilcalcioalondra.com Author of the book "IL CALCIO TRA LE CASE" and audiobook producer in collaboration with Libro Parlato Author of the book "IL CALCIO A LONDRA: AVVENTURE ILLUSTRATE"

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER