Connect with us

La Opinión

L’Inter vuole le scuse, dirigenti insultati. Juventus-Tottenham ci risiamo. Kalulu ha estimatori a Parigi

Pubblicato

|

Fiorentina-Inter polemiche a non finire

La Pazza Inter vince 4-3 in casa della Fiorentina dopo una partita pazzesca e assurda che si candida come la più folle del campionato, almeno sino ad ora. L’allenatore dei padroni di casa protesta a voce alta per un paio di decisioni arbitrali, i dirigenti nerazzurri dopo il triplice fischio vengono presi di mira dal pubblico di Firenze, l’Inter vuole le scuse, mentre il club toscano smentisce un tentativo di irruzione del presidente Comisso nello spogliatoio avversario.

L'Inter chiede le scuse

L’Inter chiede le scuse

Gli interisti si prendono i tre punti e continuano la rincorsa ai quartieri alti con Simone Inzaghi che si è ripreso la fiducia perduta solo quale settimana fa. La qualificazione agli ottavi di Champions League potrebbe essere lo spartiacque fondamentale di una stagione, iniziata zoppicando, che con qualche accorgimento sembra essersi rimessa in piedi.

McKennie piace in Premier League

La Juventus si ritrova grande in campionato rifilando una lezione severa all’Empoli che torna a casa con le ossa rotte. Protagonista Rabiot, ma Weston McKennie non è da meno e quando gioca, il suo nome figura sempre tra i migliori in campo.

Il giocatore piace in Inghilterra

Il giocatore piace in Inghilterra

Ecco perché il Tottenham di Antonio Conte avrebbe messo nel mirino lo statunitense, arrivato in bianconero per 23 milioni di euro, ma che allo stato attuale delle cose vale almeno il doppio della cifra. Gli Spurs potrebbero ben presto formulare un’offerta alla Vecchia Signora che però ha ancora in testa le cessioni frettolose di Kulusevski e Bentancur.

Kalulu corteggiato dal PSG

Il rinnovo eventuale di Milan Skriniar con l’Inter potrebbe mettere in difficoltà il Milan. Da Parigi infatti hanno puntato dritto su Pierre Kalulu, difensore rossonero di belle speranze che Stefano Pioli ha plasmato alla perfezione facendolo diventare in breve tempo un perno difensivo della retroguardia milanista. Il contratto del giocatore andrà in scadenza nel 2025 e il Milan vorrebbe blindarlo per evitare di incappare in una situazione simile a quella di Leao e trascinare la questione oltre misura.

Kalulu - Photo by Milan News

Kalulu – Photo by Milan News

La bella gioventù cresciuta in casa Milan fa gola ai grandi club d’Europa.

 

Freelance/Writer/English football lover Founder & Owner www.ilcalcioalondra.com Author of the book "IL CALCIO TRA LE CASE" and audiobook producer in collaboration with Libro Parlato Author of the book "IL CALCIO A LONDRA: AVVENTURE ILLUSTRATE"

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER