Connect with us

BetCafe24

Juventus-Di Maria già ai titoli di coda?

Pubblicato

|

Di Maria-Juventus: a gennaio sarà addio?

Angel Di Maria potrebbe dire addio alla Juventus già a gennaio. Il Fideo non si è integrato come ci si aspettava e il cambio tattico operato da Allegri non lo favorisce. Con Milik in campo e il passaggio al 4-4-2, l’argentino rischia di non trovare spazio o di essere snaturato. Per questo non è da escludere un suo addio già a gennaio. Del resto, lo stipendio del giocatore pesa parecchio e lui stesso non sembra intenzionato a giocare oltre questa stagione con i bianconeri. Il suo addio aprirebbe altri scenari in entrata per il club.

Di Maria via dalla Juventus: 55%

L’addio di Angel Di Maria alla Juventus già a gennaio non è fantacalcio. La Juve a causa del lungo infortunio di Pogba e all’esplosione di Milik ha virato sul 4-4-2 che può tramutarsi in 3-5-2. In questi due moduli il Fideo è un pesce fuor d’acqua. Del resto, tolta la gara di esordio, l’argentino tra prestazioni scadenti e infortuni, non ha mai dato il contributo che ci si attendeva. Togliere Milik in questa fase sarebbe controproducente perchè, come si è visto anche ieri, il polacco oltre a segnare è una sorta di regista avanzato. In attesa del ritorno di Pogba, quindi, l’attacco a due punte sembra essere la soluzione tattica migliore. Non va neanche dimenticato che a gennaio tornerà disponibile Chiesa e l’esterno ha già dimostrato di poter giocare a tutta fascia. Con Kostic e Chiesa più Milik e Vlahovic, Di Maria non è indispensabile. Ecco perchè le strade potrebbero separarsi già a gennaio. L’argentino piace sempre al Barcellona e ad altri club. Il suo addio permetterebbe alla società di piazzare un colpo più di prospettiva.

Cuadrado via dalla Juventus: 35%

L’addio di Cuadrado a gennaio potrebbe concretizzarsi per motivi anagrafici. Il colombiano non rinnoverà il suo accordo con la società in scadenza a giugno e in questa stagione ha dimostrato di essere svagato e non più decisivo. Su di lui c’è un interessamento dell’Inter, ma non solo. Il giocatore potrebbe essere ceduto nel momento in cui si decidesse di anticipare la rivoluzione sulle fasce. In quel caso la Juve accelererebbe per portare a casa un profilo più giovane.

Asensio alla Juventus: 40%

Non tramonta la pista che porta ad Asensio per gennaio. Anzi, i contatti tra il club bianconero e l’entourage del giocatore si fanno sempre più insistenti. L’attaccante del Real Madrid è intenzionato a cambiare aria già a gennaio perchè non vuole perdere un anno e sta ascoltando diverse proposte. Il Real Madrid, dal canto suo, è disposto a chiedere un indennizzo basso per un giocatore che non rientra più nei programmi da tempo.  Ecco perchè l’operazione è fattibile. Per poter avere tesserare il giocatore, però, Cherubini deve prima operare una cessione pesante.

Dalot alla Juventus: 35%

La Juventus è entrata tra le pretendenti di Dalot. Il portoghese ha il contratto in scadenza nel 2023 e interessa molto alla Roma, dato che Mourinho è un suo estimatore. I bianconeri hanno necessità di dare una rinfrescata alle fasce vista l’età avanzata dei suoi interpreti e vogliono portarsi avanti. La concorrenza sul giocatore è molto forte, per questo Cherubini ha avviato i contatti per portare il giocatore a Torino, assicurandosi così l’erede di Cuadrado il cui destino sembra sempre più lontano da Torino.

Frattesi alla Juventus: 15%

La Juventus avrebbe riacceso i contatti con il Sassuolo per Frattesi. Il centrocampista neroverde è partito alla grande in questo inizio di stagione, certificando una crescita importante dal punto di vista tecnico. Per questo i bianconeri sono tornati alla carica. Di certo gli emiliani non hanno intenzione di privarsi del giocatore a gennaio, ma in estate le cose potrebbero cambiare. Ecco perchè i bianconeri puntano ad aprire da subito un dialogo, al fine di bruciare una concorrenza che a giugno potrebbe diventare troppo numerosa.

Di Maria-Juventus: a gennaio sarà addio?

Davide Luciani

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

MEDIA PARTNER UFFICIALE