Connect with us

BetCafe24

Torino: si punta un attaccante, la Roma tenta un colpo a zero

Pubblicato

|

Djuric interessa al Torino

Il Torino ha assoluta necessità di un attaccante a gennaio. Le prime gare della stagione hanno confermato quanto già si sapeva. La squadra di Juric costruisce molto, ma finalizza poco. Nè Sanabria, nè Pellegri sono finalizzatori puri. Il tecnico chiede a gran voce un terminale per non vanificare quanto fatto fin qui. Vagnati si sta muovendo per provare ad accontentarlo e sta vagliando diversi profili. Tra questi è spuntato il nome di Djuric. L’attaccante del Verona è ai margini nella squadra scaligera e cerca spazio. Per il gioco si Juric, il bosniaco sarebbe perfetto perchè è un giocatore capace di fare a sportellate con le difese, aprendo gli spazi per gli inserimenti di esterni e trequartisti.
Nel frattempo la Roma continua a sondare il mercato e ha “fiutato” un possibile colpo a zero, su input di Mourinho. Vediamo queste e altre trattative in questa fase.

Djuric al Torino: 60%

Milan Djuric è uno dei nomi che vengono accostati al Torino. Il bosniaco fu corteggiato sia prima che si trasferisse a Verona, sia dopo le prime gare in cui non giocò. L’affare potrebbe concretizzarsi a gennaio, dato che l’ex Salernitana ha disputato appena 45 minuti da inizio stagione. Quello di Djuric è un profilo gradito a Juric che non ha mai nascosto come ritenesse Pellegri e Sanabria non sufficienti per sviluppare il proprio gioco. L’affare si potrebbe chiudere con un prestito con diritto di riscatto.

Diogo Dalot alla Roma: 50%

Diogo Dalot è un nome che già fu accostato alla Roma sia due stagioni fa che questa estate. Alla fine il portoghese è rimasto allo United, ma senza rinnovare il proprio contratto. Mourinho ha sempre stimato il proprio connazionale e non ha perso le speranze di portarlo nella capitale. Pinto è entrato in contatto con l’entourage del giocatore, prospettando un trasferimento nella capitale. Dalot sarebbe perfetto per il gioco dei giallorossi e ha anche il vantaggio di conoscere bene la serie A. Inoltre, può agire su entrambe le fasce, come già fatto con il Milan. Vista la situazione tutt’altro che chiara dello United, l’affare può concretizzarsi.

Azmoun alla Fiorentina: 30%

Commisso è stato chiaro: se Jovic e Cabral non daranno risposte soddisfacenti, a gennaio la Fiorentina si muoverà sul mercato. Un nome che piace molto è quello di Azmoun. L’iraniano è arrivato nel gennaio scorso al Leverkusen, ma in Germania non si è mai ambientato e ha giocato pochissimo. Pradè lo segue con attenzione e vorrebbe provare a portarlo a Firenze. Il suo ingaggio è legato ad un possibile addio di Cabral o Kouamè. Quello di Azmoun è un profilo che potrebbe ridare all’attacco viola quella pericolosità persa con la cessione di Vlahovic.

Martial all’Atalanta: 20%

L’Atalanta continua a cercare attaccanti per gennaio. Muriel è ormai un oggetto estraneo alla squadra e i problemi fisici di Zapata impongono una riflessione. A gennaio è possibile un intervento in questo senso. L’ultimo nome accostato agli orobici è quello di Martial. Il francese cerca riscatto e una squadra che creda in lui. Gasperini lo accoglierebbe a braccia aperta, ma prenderlo non sarà facile. Occorre infatti discutere con il Manchester United della questione relativa allo stipendio del calciatore, oltre che della formula di trasferimento. Il nome, però stuzzica molto.

Bastoni alla Lazio: 20%

La Lazio continua a cercare un esterno mancino e, dopo Provedel, potrebbe fare ancora spesa allo Spezia. Il nome che piace è quello di Simone Bastoni. Il giocatore in questa stagione sta proseguendo a giocare interno di centrocampo, dopo che lo scorso anno lo fece con successo con Motta. Rimane, per, un terzino di spinta dalla buona intelligenza tattica. Difficile che lo Spezia si privi di lui a stagione in corso, ma Tare un tentativo lo farà.

Djuric interessa al Torino

Davide Luciani

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

MEDIA PARTNER UFFICIALE