Connect with us

BetCafe24

Inter, Suning detta la linea di mercato per il rush finale

Pubblicato

|

Suning dà direttive chiare sul mercato dell'Inter

L’Inter sta faticando in questa fase di mercato perchè non riesce a piazzare i colpi in uscita. Suning ha dato indicazioni precise in tema di mercato. Ora è il momento di fare soldi con le cessioni. Poi bisognerà piazzare un colpo low cost in difesa al posto di Ranocchia. Tuttavia, se arrivasse un’offerta per un big, le prospettive cambierebbero. In quest’ottica potrebbe essere importante l’asse con il Chelsea. I Blues devono ancora completare la rosa e sono interessati sempre a Dumfries.

Dumfries via dall’Inter: 60%

Il Chelsea continua a insistere per Dumfries. L’olandese in questo momento ha più possibilità di partire perchè il Chelsea cerca un laterale destro e ha riallacciato i rapporti con  i nerazzurri. A questo punto è possibile che l’affare si chiuda. Dumfries è considerato sacrificabile da Suning, ma bisognerà mettere sul piatto almeno 40 milioni di euro. Se l’ex Psv venisse ceduto l’Inter andrebbe su un altro esterno destro.

Dzeko via dall’Inter: 20%

Dalla Germania rimbalza la voce che il Borussia Dortmund avrebbe messo nella lista dei possibili sostituti di Haller, anche Edin Dzeko. Il bosniaco ha già ribadito più volte di non volersi muovere da Milano, ma la possibilità di giocare titolare in una squadra che gioca la Champions League potrebbe fargli cambiare idea. In ogni caso, questa rimane al momento solo una voce di mercato, dato che non è stata avanzata alcuna offerta ufficiale.

Acerbi all’Inter: 25%

Acerbi è stato individuato come profilo low cost in caso di permanenza di Skriniar. Il centrale della Lazio è in rotta con tifoseria e dirigenza e cerca una nuovo sistemazione. Su di lui ci sono Monza e Torino, ma le preferenze del giocatore vanno ai nerazzurri vista la possibilità di giocare la Champions. Marotta comunque non ha fretta di chiudere l’affare che si concretizzerà solo se determinati tasselli andranno al loro posto.

Milenkovic all’Inter: 20%

L’Inter continua a seguire Nikola Milenkovic, ma finora non sono state presentate offerte per il serbo. I nerazzurri devono capire prima quale sarà il destino di Skriniar che potrebbe comunque partite, ma in direzione Premier. Sullo slovacco, infatti, potrebbe piombare il solito Chelsea nel caso in cui non acquistasse Koundè. Milenkovic dal canto suo, vorrebbe definire il suo futuro il prima possibile e non esclude di rinnovare il contratto con la Viola. La situazione dunque rimane ingarbugliata.

Dalot all’Inter: 15%

L’eventuale partenza di Dumfries dovrebbe essere colmata con un altro esterno destro. Marotta avrebbe individuato in Diogo Dalot il possibile obiettivo. Il portoghese ha il contratto in scadenza nel 2023 e nello United non è riuscito a mostrare le sue doti. Il costo del cartellino sarebbe di circa 20 milioni e sarebbe perfetto per Inzaghi, dato che conosce già la serie A e non avrebbe problemi di ambientamento.

Suning ha dato direttive chiare sul mercato dell'Inter

Davide Luciani

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS