Connect with us

TransferMarket

Juve, si chiude il tormentone De Ligt? Milan ai ferri corti con Mendes

Pubblicato

|

Salihamidzic a Torino per chiudere l'affare De Ligt?

La questione De Ligt potrebbe essere risolta questa settimana. Hasan Salihamidžić, ex giocatore della Juve e attuale Ds del Bayern Monaco è sbarcato a Torino per chiudere la trattativa per il trasferimento dell’olandese. Il club tedesco ha già l’accordo con l’ex Ajax, ma non con la Juventus che rimane ferma sulla volontà di chiedere i soldi della clausola. L’incontro di oggi può essere quello decisivo per sbloccare questo affare e, a catena, tutti gli altri.

⚪⚫ Juve-De Ligt: è il giorno della verità?

Con l’arrivo di Salihamidzic a Torino potrebbe arrivare il definitivo sì alla cessione di De Ligt. Il Bayern è pronto a mettere sul piatto 90 milioni, comprensivi di bonus, superando quindi la concorrenza del Chelsea che sembra essere uscito definitivamente di scena. A questo punto la partita potrebbe risolversi in tempi brevi o saltare definitivamente. La Juve chiede i soldi della clausola  e comunque non vorrebbe scendere sotto i 100 milioni. Bisognerà quindi vedere se i tedeschi saranno disposti ad effettuare un ulteriore rilancio o no.

Sul fronte acquisti, anche l’affare Zaniolo sembra aver subito una brusca frenata. La Juventus continua a battere la pista del prestito con obbligo di riscatto, ma tra la valutazione bianconera e quella giallorossa ballano 10 milioni. Per questo, secondo Tuttosport, si sta ragionando su un’altra soluzione ovvero uno scambio di prestiti tra Zaniolo e Arthur. Ovviamente, per questa soluzione si dovrebbe comunque concordare gli eventuali prestiti/obblighi di riscatto. Insomma, la strada non è semplice, ma la sensazione è che presto o tardi l’accordo si troverà.

 

🔴⚫Milan-Mendes: è rottura

Il Milan questa volta potrebbe dire veramente addio a Renato Sanches. Secondo il quotidiano Record, il potente procuratore sta giocando al rialzo con il club italiano. Il Milan infatti offre un contratto da 3.2 milioni, mentre Mendes ne chiede 4.5, forte di un accordo con il Psg. I parigini, però, dopo un iniziale interesse, non hanno ancora affondato il colpo per il centrocampista. Maldini ha l’accordo con il Lille sulla base di 10 milioni più bonus, ma a questo punto la palla passa al giocatore. Se Sanches continuerà a tergiversare, i rossoneri potrebbero determinare abbandonare questa pista.

Sul fronte centrale di difesa, invece, c’è da registrare una significativa novità. Secondo Sportmediaset, infatti, i rossoneri stanno lavorando sottotraccia per portare a Milano Japhet Manzambi Tanganga, inglese classe 1999. Il centrale è chiuso nella squadra di Conte e chiede spazio. Il suo nome fu accostato già nella scorsa sessione estiva ai rossoneri. Questa volta l’affare potrebbe concretizzarsi. Tuttavia sul giocatore ci sono altri club inglesi disposti a proporre un trasferimento a titolo definitivo. Determinante, quindi, sarà la volontà del giocatore.

🆕 https://www.sportcafe24.com/212980/calciomercato/juventus-koulibaly-milan-renato-sanches.html

🔵⚫Inter, Skriniar-Bremer alla stretta finale?

Secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, il Psg avrebbe fatto il rilancio definitivo. I parigini, infatti, sono fermi a 60 milioni contro una richiesta di 70 milioni. Alla fine l’accordo potrebbe trovarsi a 65. Decisiva risulta essere la volontà del giocatore che ha già l’accordo da tempo. In settimana dunque, questa trattativa potrebbe chiudersi.
Contemporaneamente dovrebbe chiudersi anche il tormentone Bremer. Il brasiliano è stato convocato per il raduno del Torino, ma rimane in uscita. Sembra, però che i nerazzurri si siano decisi a mettere nella trattativa Casadei, assicurandosi una possibile recompra. L’inserimento del giocatore potrebbe finalmente sbloccare la trattativa.

🆕Inter, doppio intrigo sull’asse Skriniar-Bremer? (sportcafe24.com)

🟣Fiorentina, è Kumbulla l’erede di Milenkovic

Nikola Milenkovic continua ad essere in uscita dall’Inter. Il serbo rimane nel mirino di Juve, Inter e Napoli. La Fiorentina è dunque sempre a caccia di un sostituto. Secondo il Corriere dello Sport il nome buono potrebbe essere quello di Kumbulla. L’albanese rimanme in uscita dalla Roma e piace parecchio a Italiano. I giallorossi non hanno fetta di cederlo, ma ascoltano offerte per lui. L0’alro grande obiettivo viola per la difesa, Le Normand, costa troppo. Ecco perchè quella che porta all’ex Verona può essere una pista concreta per la società viola.

Davide Luciani

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS