Connect with us

Serie TV

Zaniolo, alla fine sarà Milan? La serie 1×02

Pubblicato

|

Nicolò Zaniolo potrebbe essere il colpo di RedBird in vista della prossima stagione. Il romanista sembrava potesse finire alla Juventus, ma, alla fine i bianconeri hanno mollato la presa. In questa fase si è inserito il Milan che cerca il grande colpo in attacco. I rossoneri hanno inizialmente puntato Berardi, ma la trattativa con il Sassuolo non si sblocca. Ecco perchè le attenzioni si stanno spostando su Zaniolo.

Zaniolo-Milan: i motivi del sì

Zaniolo alla Roma sta bene. La rete in finale di Confederation Cup lo ha galvanizzato ed è pronto a ripartire per una stagione che, nei suoi piani, dovrà essere quella della consacrazione. Il rapporto con Mourinho, nonostante gli alti e bassi, è buono e Nicolò non avrebbe problemi a mettersi a disposizione, certo di dimostrare di meritare una maglia da titolare. Tuttavia, ci sono altre questioni da tenere in conto.

La prima, inutile negarlo, è relativa al contratto. L’accordo con i giallorossi scadrà nel 2024, quindi la Roma si sente abbastanza tranquilla al momento. Va però, ricordato, che a suo tempo al giocatore fu promesso un adeguamento del suo contratto, promessa che non è stata mantenuta. L’ex Inter attualmente percepisce 2,5 milioni annui e vorrebbe arrivare almeno a 4. La discontinuità manifestata in stagione ha spinto i Friedkin ad una riflessione. Zaniolo non è considerato incedibile e di fronte ad un’offerta di circa 50 milioni di euro potrebbe fare le valigie. Inoltre, c’è da considerare la questione tattica. In questa stagione il giocatore è stato utilizzato in diverse posizioni, ma lui si sente un esterno d’attacco ed è lì che vorrebbe giocare. Mourinho, invece, lo vede più come trequartista/seconda punta. E’ possibile che in estate ci sia un confronto tra i due riguardo questa tematica.

Il Milan una prima offerta l’ha presentata: 25 milioni più il cartellino di Saelemaekers. La richiesta è stata rispedita al mittente, ma c’è da credere che i rossoneri insisteranno. Zaniolo ha superato Berardi in questa fase. Piace perchè ha ancora margini di crescita inesplorati e il Milan è convinto che con Pioli possa esplodere come successo a Leao. Inoltre, è un giocatore che lavora più in fase di copertura di Berardi e questo renderebbe maggiormente sostenibile il 4-2-3-1 della squadra. Altro punto di forza del giocatore è la capacità di “strappare” e creare la superiorità numerica. A Milano sono convinti che Nicolò potrebbe diventare un valore aggiunto per la squadra. Poi, c’è anche l’aspetto campanilistico: prendere l’ex interista Zaniolo sarebbe un bello smacco per l’Inter che lo lasciò andare inopinatamente. Per questo, Maldini non ha interesse di mollare la pista.

Davide Luciani

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER