Connect with us

Non Solo Sport

Il Milan credeva in lui, per lui poche presenze e un altro sport

Pubblicato

|

Vitalij Kutuzov - L'avventura al Milan e poi un altro sport

Il giocatore giusto

Più di cinquanta reti con il BATÈ Borisov furono sufficienti per convincere il Milan che quello era il giocatore giusto per l’attacco rossonero. Fu così che Vitalij Kutuzov sbarcò in Italia, soprattutto dopo aver impressionato in una partita di Coppa UEFA che convinse gli osservatori del club milanese ad ingaggiare il calciatore.

Milano

Il bielorusso giunse a Milano nel 2001, carico di entusiasmo e pieno di aspettative. Il debutto nella massima serie del campionato italiano arrivó in una partita tra Milan e Lazio (3 Febbraio 2022) e quella rimase una delle poche apparizioni di Kutuzov con la maglia a strisce rossonere.

Vitalij Kutuzov - La vita dopo il calcio

Vitalij Kutuzov – La vita dopo il calcio

Scampoli di partita

L’attaccante bielorusso non riuscì a conquistarsi un posto da titolare e nei pochi scampoli di partita non entusiasmó particolarmente la platea, tanto che il Milan lo girò in prestito allo Sporting Lisbona, e da quel momento per Vitalij inizió un lungo girovagare.

Vitalij Kutuzov - L'avventura al Milan e poi un altro sport

Vitalij Kutuzov – L’avventura al Milan e poi un altro sport

Club Diavoli Rossoneri

Avellino, Sampdoria, Parma, Pisa, ancora Parma e l’ultima esperienza nel Bari (2009/2012) dove Kutuvov chiuse la carriera. Una volta appesi gli scarpini al chiodo Vitalij Kutuzov cambiò sport e indossò guanti e pattini per diventare il nuovo portiere della squadra di Hockey del Club Diavoli Rossoneri di Milano.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FACEBOOK & TWITCH

SPORTCAFE24.COM

I NOSTRI PARTNERS