Connect with us

La Opinión

I Pm indagano a Londra e la Juve trema, Romagnoli salata tutto e Dybala spinge via Lautaro

Pubblicato

|

Lautaro verrà sacrificato?

Interrogatori anche a Londra, la Juve trema

L’indagine della Procura sulle plusvalenze sospette continua e il lavoro degli inquirenti continua senza sosta. Il primo della lista a finire sotto torchio era stato Paulo Dybala, giocatore sentito in merito e come persona informata sui fatti riguardo alla situazione ingaggi in casa Juve, all’interrogatorio dell’attaccante argentino ne erano seguiti altri, sino ad arrivare a una vecchia conoscenza dell’ambiente bianconero.

Fabio Paratici sotto inchiesta per le plusvalenze sospetta ia tempi in cui era dirigente della Juventus

Fabio Paratici sotto inchiesta per le plusvalenze sospetta ia tempi in cui era dirigente della Juventus

L’ex dirigente della JuventusFabio Paratici, ha da tempo deciso di cambiare aria trasferendosi a Londra per lavorare nel Tottenham fianco a fianco con Antonio Conte, ma le indagini non hanno risparmiato nessuno e Paratici è finito nel mirino dei PM, che nella giornata di ieri hanno chiesto un’audizione in videocall durata tre minuti. La richiesta dei magistrati per le accuse mosse a Paratici è di sei mesi per illecito amministrativo e dieci giorni di inibizione per ogni plusvalenza ritenuta fittizia e/o sospetta. Il Dirigente del Tottenham ha esternato tutta la propria frustrazione in merito alla vicenda: “Sento essere messa in discussione la mia professionalità. La mia carriera, prima da calciatore, poi da osservatore e infine da dirigente va avanti da 35 anni – e questo procedimento mi addolora perché mette in discussione tutto“. L’inchiesta si concentra ovviamente sul periodo in cui Partici operava in favore del club bianconero, che a questo punto rischierebbe sanzioni tanto quanto l’ex dirigente. la vicenda extra-calcistica continua a tenere in apprensione tifosi e addetti ai lavori che dopo l’incubo calciopoli, non potrebbero sopportare un altro colpo basso. Nei prossimi giorni e nelle settimane venture saranno sentiti altri membri dell’entourage juventino per cercare di far venire a galla tutta la verità.

Alessio Romagnoli-Lazio: rischia di saltare la trattativa

Alessio Romagnoli ormai ha deciso da tempo che il Milan non sarà più casa sua e la Lazio, che ormai ha corteggiato da tempo il difensore, sembra sarà quasi certamente la prossima destinazione. A preoccupare Romagnoli è quel “quasi” perchè se tra l’entourage del calciatore e i biancocelesti c’è l’intesa sull’ingaggio vanno limati i fatidici bonus. Tre milioni a stagione per cinque anni possono bastare per portare Romagnoli a Roma, considerando che l’ex capitano rossonero verrebbe via da Milano a costo zero, ma la mancata intesa sui bonus potrebbe imcredibilmente far saltare il trasferimento. La Lazio non vuole sforare il budget e Romagnoli non abbassa le pretese, lo scenario sarebbe quindi quello appena descritto, ma attenzione a non tirare troppo la corsa da entrambe la parti perchè la Lazio potrebbe perdere l’intesa di massima con Romagnoli e il difensore rimarrebbe a piedi. Urge una soluzione, ergo meglio venirsi incontro e stringersi la mano.

Alessio Romagnoli alla Lazio. Salta tutto?

Alessio Romagnoli – Photo by Milan News 24

Ausilio a Madrid…ma i tifosi storcono il naso

La voce circola ormai da tempo e il viaggio di Piero Ausilio a Madrid non ha certo messo a tacere le indiscrezioni. Per Ausilio è stata una settimana movimentata, infatti il dirigente nerazzurro ha prima assistito a Real – Chelsea e si è poi concesso il bis con la sfida tra Atlético e City. La scusa è sempre buona e i discorsi su un eventuale approdo di Lautaro proprio nel club allenato da Simeone, non sono certo passati in secondo piano. L’Inter tratterebbe Lautaro su una base che parte da non meno di 75/80 milioni, l’obiettivo reale è quello di arrivare ai 100 milioni. Il finale di stagione ci dirà molto sul futuro di Martinez per cui l’Inter avrebbe già in tasca il sostituto, Paulo Dybala. Ma è proprio l’eventuale arrivo della Joya a Milano a discapito di Lautaro che getterebbe nello sconforto gran parte del tifo meneghino che non vorrebbe veder sacrificato Lautaro per favorire l’ingresso del connazionale argentino. L’operazione sarebbe sicuramente volta all’incasso di quattrini, ma l’Inter del dopo-Lukaku e Hakimi sta facendo tanta e troppa fatica ad imporsi nuovamente almeno in Italia. Ecco perché la platea nerazzurra vorrebbe la permanenza dell’attuale numero 10 anche a costo di perdere l’occasione di vedere in maglia interista il futuro numero 10.

Dybala potrebbe spingere Lautaro via dall'Inter

Lautaro e Dybala potrebbero essere compagni di squadra il prossimo anno? – Photo by calciomercato.it

 

Freelance/Writer/English football lover Founder & Owner www.ilcalcioalondra.com Author of the book "IL CALCIO TRA LE CASE" and audiobook producer in collaboration with Libro Parlato Author of the book "IL CALCIO A LONDRA: AVVENTURE ILLUSTRATE"

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER