Connect with us

Serie TV

Milinkovic-Savic-Lazio: si decide il futuro del serbo? La serie 1×02

Pubblicato

|

Milinkovic-Savic: dove giocherà il sergente?

Milinkovic-Savic e la Lazio si diranno addio in estate. E la trattativa per la sua cessione sarà anche veloce. Questi due fatti si possono dedurre dall’incontro che il procuratore del serbo, Kezman, avrà nei prossimi giorni con Lotito. La volontà del giocatore è chiara: vuole una big. Lotito questa volta non si opporrà alla cessione perchè ha bisogno dei soldi che il serbo porterà per finanziare la nuova Lazio di Sarri. Motivo per cui la cessione del Sergente sarà rapida. Con il campionato che inizierà nella settimana di Ferragosto non si può rischiare di arrivare a ridosso di agosto per acquistare i necessari rinforzi perchè significherebbe perdere due-tre mesi per inserirli negli schemi del tecnico, con il rischio di compromettere la stagione.

Milinkovic-Savic: dove giocherà?

E’ curioso come il destino di Milinkovic-Savic si intersechi con quello di Pogba. Tre squadre interessate al serbo corteggiano anche il francese, mentre la quarta è quella che lo perderà. Ciò significa che si potrebbe anche innescare una sorta di domino, dove una delle corteggiatrici del Sergente si auto-elimini, lasciando spazio alle altre.

Milinkovic-Savic ha una preferenza ed è la Juventus. Tuttavia, la trattativa tra bianconeri e biancocelesti non si presenta semplice per diversi motivi. Il primo è che i bianconeri non sembrano avere la disponibilità per mettere sul piatto i 70-80 milioni richiesti da Lotito e l’affare si potrebbe fare solo con delle contropartite. Il secondo motivo è che i rapporti tra i due club sono tutt’altro che idilliaci e questo potrebbe rallentare la trattativa, cosa che, come detto, la Lazio non può permettersi. Per questo motivo sembra molto più probabile che alla fine il serbo vada a giocare all’estero, dove le offerte non gli mancano. Se poi i bianconeri riportassero a Torino Pogba, l’opzione bianconera cadrebbe automaticamente.

In prima fila vi è il Psg. Leonardo stima parecchio il Sergente e lo voleva già la scorsa estate. C’è da credere che un tentativo lo farà anche in questa sessione. L’ossessione Champions invita ad altri investimenti e Milinkovic-Savic è stato individuato come rinforzo perfetto per potenziare un centrocampo di corridori, ma privo di un box-to-box capace di difendere e attaccare con continuità. I contatti tra le due società sono già stati avviati da tempo e c’è da credere che subiranno un’accelerata a breve. Anche in questo caso l’alternativa più credibile per rinforzare il centrocampo è quella che porta a Pogba.

Altra società fortemente interessata a Milinkovic-Savic è il Manchester United. I Red Devils hanno deciso di affidare a Ten Hag la ricostruzione e si stanno muovendo per assicurargli i rinforzi necessari. Nello scacchiere dello United, il serbo andrebbe a sostituire Pogba. Proprio il francese potrebbe aiutare indirettamente l’acquisto del Sergente. Se, infatti, accettasse la corte del Psg, è possibile che i francesi si facciano da parte per il serbo, spianando la strada ad un eventuale cessione in Inghilterra. Tuttavia, potrebbe essere lo stesso Milinkovic-Savic a rifiutare il trasferimento. Infatti, i Red Devils non disputeranno la prossima Champions e quest’anno dovranno ricostruire. Dopo anni in cui non ha lottato per il titolo, Milinkovic-Savic potrebbe non avere la pazienza di aspettare ancora e accettare altre proposte.

Proprio per questo motivo, sullo sfondo, rimane viva l’opzione Real Madrid. I Blancos hanno un bel po’ di esuberi con cui fare cassa e hanno necessità di un acquisto top. Le opzioni sono due: Pogba e Milinkovic-Savic. Molto dipenderà da come si svilupperà il mercato dei Blancos, che sono impegnati anche a rinforzare l’attacco del prossimo anno. Vista la grande capacità economica del club non è escluso un triplo colpo che porterebbe Pogba, Mbappè e Milinkovic-Savic a Madrid. Perez ci ha spesso abituato a colpi spettacolari durante il calciomercato e questa estate potrebbe essere la stagione giusta per rinverdire la tradizione.

Davide Luciani

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER