Connect with us

Buzz

Atalanta-Torino si gioca. Niente Milan per Belotti? Pellegri ad un passo dal riscatto

Pubblicato

|

Belotti

I ricorsi esposti da Inter e Atalanta per le rispettive gare contro Bologna e Torino sono stati respinti. Entrambi i club chiedevano il 3-0 a tavolino a causa del Covid, ma il Collegio di Garanzia del Coni ha confermato le decisioni prese in primo e secondo grado di giudizio dal Giudice Sportivo e dalla Corte Sportiva d’Appello della Figc. La Lega Serie A aveva già reso noto, nei giorni scorsi, la data di recupero della partita (11 maggio). Qui, a seguire, la nota ufficiale:

Il Collegio di Garanzia dello Sport, all’esito della sessione di udienze a Sezioni Unite tenutasi in data odierna, ha assunto le seguenti determinazioni: ha respinto il ricorso presentato, in data 25 marzo 2022, dalla Società Atalanta Bergamasca Calcio S.p.A. contro la Federazione Italian Giuoco Calcio (FIGC), nonché contr la Lega Nazionale Professionisti Serie A (LNPA) e la Società Torino F.C. S.p.A, con notifica alla Procura Generale dello Sport presso il CONI, per l’annullamento della decisione della Corte Sportiva d’Appello Nazionale della FIGC, Sezioni Unite, adottata con il C.U. n. 178 del 25 febbraio 2022, con la quale è stato respinto il ricorso promosso dall’odierna ricorrente avverso la decisione del Giudice Sportivo Nazionale presso la Lega Nazionale Professionisti Serie A, adottata con C.U. n. 157 del 31 gennaio 2022, che aveva accolto il reclamo del Torino F.C. S.p.A. e, per l’effetto, deliberato di non applicare le sanzioni previste dall’art. 53 NOIF per la mancata disputa dalla gara Atalanta – Torino del 6 gennaio 2022, rimettendo alla Lega di Serie A i provvedimenti organizzativi necessari per la disputa del suddetto incontro; ha, altresi’, disposto l’integrale compensazione delle spese del giudizio”.

SCOPRI ANCHE: “Juventus, 60 milioni fittizi: cosa rischia per il caso plusvalenze. Nuovo club per Lewandowski!

Calciomercato Torino, ancora Belotti

Come sempre, tra acquisti e cessioni, alcuni club puntano a fare il colpaccio per rinforzare la rosa. Molti i giocatori in bilico, tra cui il capitano del Toro. La questione di Andrea Belotti, in particolare modo, continua a tenere banco e i club non si lasciano scappare l’occasione low cost visto che sarà libero di andare via a costo zero a giugno. Stando alle ultime notizie, sembra che la Roma abbia puntato il giocatore sotto la concorrenza del Milan. Al momento – secondo le indiscrezioni – una delle possibili destinazioni del Gallo potrebbe essere proprio la capitale. Belotti ha sempre dichiarato di voler giocare in Europa e di essere legato molto all’Italia. Oltre al club giallorosso, però, sulle tracce ci sarebbero anche altri due club italiani come Napoli e Atalanta in caso di addio di Osimhen e Zapata.

Il riscatto di Pellegri

Pietro Pellegri, in prestito dal Monaco, potrebbe riaccendere il desiderio della dirigenza granata, che comunque vorrebbe riscattarlo. L’intenzione del club di Urbano Cairo è quella di abbassare la cifra che serve per il riscatto dal club francese, senza escludere un accordo tra le due parti. Il giocatore classe 2001 in questa stagione non ha spiccato particolarmente, ma soprattutto non ha mai raggiunto la via del gol in Serie A con la maglia del Milan e del Torino. Il calciatore, in vista della partita contro la Lazio, ha parlato del suo lavoro nelle ultime settimane, con la speranza di dare il massimo nelle gare a seguire. Ecco le sue parole: Io cercherò di allenarmi al massimo come sto provando a fare in queste settimane e se Juric me ne darà l’occasione cercherò di dare il mio contributo come meglio posso. Sicuramente la Lazio è una grande squadre. Sarà una partita dura, come del resto lo sono state le ultime che abbiamo disputato”.

 

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER