Connect with us

BetCafe24

Juventus, avanza la candidatura di Raspadori per l’attacco

Pubblicato

|

La Juventus punta Raspadori

Giacomo Raspadori entra nel mirino della Juventus. La buona stagione che sta disputando il giocatore del Sassuolo, ma, soprattutto, il suo ruolo di esterno che sta ben interpretando in questa stagione, hanno convinto la Juventus a investire su di lui. Il suo ingaggio permetterebbe tra l’altro di riportare Chiesa a destra. Il ragazzo cresciuto nel vivaio del Sassuolo non è però l’unico obiettivo dei bianconeri. In estate ci sarà una piccola rivoluzione. I giocatori sotto osservazione sono molti. Vediamo dunque quali sono i potenziali candidati a vestire la maglia bianconera.

Raspadori alla Juventus: 40%

Giacomo Raspadori è uno degli obiettivi della Juventus per il prossimo anno. A convincere i bianconeri sulla bontà dell’operazione ci sono due aspetti: la buona stagione disputata dal ragazzo, ma, soprattutto, la duttilità tattica dimostrata.  Raspadori infatti sta giocando alla grande come esterno in un tridente d’attacco. Proprio questa sua qualità ha portato a discutere di un suo possibile ingaggio la Juventus e il Sassuolo. In casa bianconera, infatti, sono in corso le valutazioni su Moise Kean, Alvaro Morata e Paulo Dybala. Si potrebbe configurare dunque una piccola rivoluzione in attacco. Raspadori costa circa 40 milioni, ma i buoni rapporti tra i due club potrebbero portare facilmente ad un accordo. Molto dipenderà anche dalla volontà del giocatore che è cercato anche da Inter e Napoli.

Zaniolo alla Juventus: 40%

Continuano le voci che vogliono Zaniolo alla Juventus.  Il club bianconero ha stabilito un canale preferenziale con l’entourage del giocatore. Attualmente Nicolò non ha reso come ci si attendeva e anche per questo il rinnovo del contratto, chiesto dal giocatore, è stato rifiutato. E’ in questa ottica che la Juventus si è inserita. Il contratto di Zaniolo è comunque lungo (2024), ma è chiaro che i Friedkin sono chiamati a fare chiarezza sulla questione. I giallorossi attualmente chiedono 60 milioni per il proprio giocatore, ma la valutazione sembra destinata a scendere specie se i giallorossi mancassero l’accesso all’Europa, condizione indispensabile per mantenere una certa competitività.

Tchouameni alla Juventus: 30%

Per il centrocampo la Juventus cerca sempre Tchouameni del Monaco. Il giocatore francese ha una valutazione di 80 milioni, esagerata per gli standard attuali. Tuttavia il club monegasco rischia di non qualificarsi alle coppe europee il prossimo anno e questo potrebbe spingere a far rivedere i piani di mercato del club. La concorrenza anche in questo caso è parecchia. Sul giocatore ci sono City, United, Liverpool e Barcellona, tuttavia il giocatore pretende di avere la garanzia di giocare per poter andare al mondiale in Qatar e non accetterebbe un ruolo da comprimario. Ecco dunque che i bianconeri, che cercano proprio un giocatore con quelle caratteristiche per costruire la squadra del futuro, potrebbero essere la soluzione migliore.

Rudiger alla Juventus: 25%

Cherubini continua il pressing su Antonio Rudiger. Il tedesco non sembra intenzionato a rinnovare il proprio contratto con il Chelsea ed è pronto ad ascoltare le offerte interessanti che riceverà. Rudiger è un profilo che piace parecchio e che, nei piani bianconeri, viene visto come perfetto per formare la futura coppia centrale con De Ligt. Anche sul tedesco la concorrenza è parecchia e le richieste del giocatore sfiorano gli 8 milioni. Cherubini sta lavorando sotto traccia per provare a limare le differenze. Se non dovesse riuscirci è possibile che i bianconeri puntino decisi su Bremer.

Pogba alla Juventus: 10%

La Juventus continua a inseguire il sogno Paul Pogba. Il ritorno in bianconero del Polpo accontenterebbe tutti, ma molto dipenderà dai costi di questa operazione. Pogba infatti quest’anno compirà 29 anni e percepisce un contratto da 15 milioni l’anno. Troppi per i parametri bianconeri che non hanno intenzione di ritrovarsi ingabbiati ancora nei problemi vissuti in questi anni. Ciò significa che, o si trova un accordo perchè il francese percepisca uno stipendio sostenibile, o quello del ritorno di Paul rimarrà solo un sogno. Anche in questo caso molto dipenderà da quali siano le aspettative di Pogba.

La Juventus punta Raspadori

Davide Luciani

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER