Connect with us

BetCafe24

La Juve va all in su Bremer, il Milan cerca un esubero del Tottenham

Pubblicato

|

Duello Juve-Inter per Bremer?

Gelson Bremer è il nome che la Juve ha individuato per la difesa del futuro. L’ultimo derby ha mostrato ancora una volta le qualità del brasiliano, capace di annullare Vlahovic ancora una volta, dopo la gara con la Fiorentina. Agnelli sa che in estate i bianconeri avranno bisogno di almeno un rinforzo di spessore dietro e ha deciso di tentare il tutto per tutto per il brasiliano. Bremer ha il contratto in scadenza nel 2023 e in estate per lui si scatenerà un’asta, dato che interessa anche Milan e Inter. Proprio i rossoneri, alla caccia di un esterno d’attacco, hanno messo nel mirino un esubero del Tottenham. Parliamo di Bergwijn, giocatore che l’arrivo di Kulusevski spinge lontano da Londra. Vediamo tutte le trattative in questa fase di mercato.

Sergio Rico alla Lazio: 60%

La Lazio è sempre alla ricerca di un portiere per la prossima stagione. L’ultima idea è quella di Sergio Rico, portiere spagnolo di proprietà del Psg. Lo spagnolo è attualmente in prestito al Maiorca ed è considerato un esubero dal club parigino. Ecco perchè Tare ha avviato i contatti con Leonardo per capire quali sia il costo dell’affare. Lo spagnolo potrebbe arrivare per meno di 10 milioni, garantendo a Sarri quel portiere di cui la Lazio ha assoluta necessità. Sergio Rico è l’alternativa a Gollini, portiere che da tempo piace ai biancocelesti, ma i cui costi di trasferimento sembrano maggiori. Per questo, Tare sta virando sullo spagnolo che ha ancora 28 anni e garantirebbe un futuro sereno alla porta biancoceleste.

Ginter alla Roma: 40%

La Roma entra prepotentemente in corsa per Ginter. Il tedesco del Gladbach, a lungo nel mirino dell’Inter e sondato da diversi club europei, è stato individuato da Mourinho come rinforzo ideale per ricostruire la Roma. Sembra che lo stesso portoghese si sia mosso con l’entourage del giocatore per comprendere la disponibilità a trasferirsi in giallorosso. La Roma il prossimo anno dovrà ruifondare anche in difesa e Mou ha chiesto un rinforzo di qualità. Ginter sarebbe perfetto, ma bisogna capire quali siano le sue intenzioni. Da questo punto di vista il carisma di Mourinho potrebbe fare la differenza spingendolo ad accetare il progetto dei Friedkin.

Bremer alla Juventus: 35%

Le trattative tra Juventus e Torino sono molto rare, ma questo non significa che non possano farsi. Per questo i bianconeri non sono tagliati fuori dalla corsa a Bremer. In estate la difesa bianconera subirà una rivoluzione e il brasiliano è stato messo in cima ai desideri. L’ultimo derby ha convinto anche i più scettici tra la dirigenza a tentare questo colpo. La valutazione del brasiliano è di 30 milioni, cifra che la Juventus può mettere sul piatto a fronte di qualche cessione. Sul brasiliano in questo momento sembra in vantaggio l’Inter, ma nulla è stato ancora deciso. Per questo Cherubini ha già avviato i primi contatti con Vagnati. Il ds del Toro prima del derby era detto convinto che il giocatore non vestirà la maglia bianconera, confermando però indirettamente l’interesse della società. Ora bisognerà trovare il punto di incontro per chiudere un affare xhe se andasse in porto farebbe discutere non poco.

Bergwijn al Milan: 30%

Il Milan si è deciso a puntare su Bergwijn in estate. L’olandese è stato individuato per costi, età e rendimento, come il rinforzo ideale per l’attacco del prossimo anno. Conte non si opporrà alla sua cessione anche perchè, dopo l’arrivo di Kulusevski, il giocatore è finito ancora più ai margini. Il costo del giocatore si aggira sui 20 milioni di euro, cifra che i rossoneri sono disposti a investire per garantire a Pioli un rinforzo di qualità in avanti. Al momento, però, non vi è stato alcun affondo da parte del club rossonero che, prima di tutto, vuole riosolvere la questione Kessiè e trovare il suo sostituto.

Dalot alla Fiorentina: 25%

La Fiorentina in estate probabilmente saluterà Odriozola che tornerà al Real Madrid. Pradè sta cercando di trattenere il giocatore, ma al momento la sua permanenza appare difficile. Ecco perchè la Viola si guarda intorno. Il nome che piace è quello di Dalot, terzino portoghese del Manchexter United che lo scorso anno giocò nel Milan. Il ragazzo, la scorsa estate fu vicino al ritorno al Milan mentre a gennaio fu accostato alla Roma. Alla fine è rimato a Manchester dove Rangnick negli ultimi due mesi gli sta dando fiducia. Tuttavia, con il contratto in scadenza nel 2023, il suo cartellino diventa appetibile e per questo Pradè ci sta pensando. Il problema reale è che il portoghese percepisce 3,5 milioni l’anno. Tuttavia Commisso ha dimostrato più di una volta di essere pronto a investire e dunque potrebbe proporre un contratto simile al giocatore.

La Juve vuole Bremer

Davide Luciani

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER