Connect with us

Qué Golazo

“Gara dominata, gol del Milan irregolare!”, veleno e polemiche dopo il derby. Hazard in Serie A?

Pubblicato

|

inter milan

Il derby di Milano ha visto trionfare il Milan ai danni dell’Inter per 2-1, il match è stato intenso e vivace, ma fanno comunque discutere alcune decisioni dell’arbitro Guida, che hanno scatenato le polemiche in casa Inter.

In particolare fanno rumore le parole del tecnico nerazzurro Simone Inzaghi al temine della partita dove ai microfoni di DAZN ha esaltato la prova della sua squadra: “Penso che questo è il calcio, una partita dominata dove non siamo stati capaci a fare il secondo gol. Fa male perdere un derby così. Per 70′ minuti ho visto un derby a senso unico. I ragazzi sul primo gol si sono innervositi e la partita è cambiata“.

⚫🔵/🔴⚫ Inzaghi e non solo, polemiche per il pareggio del Milan

Dunque una partita a senso unico, almeno secondo la visione di Inzaghi, che poi ha polemizzato sull’episodio che ha portato al primo gol del Milan: “Giroud ha segnato su una spallata a Sanchez che è finito fuori dal campo, ma non mi va di parlarne. È una sconfitta che brucia sicuramente“.

Le parole del tecnico hanno scatenato un tam tam sui social con opinioni piuttosto contrastanti. Tra queste spicca quella del giornalista di Panorama e Radio 24, Giovanni Capuano, che ha sentenziato: “Guida ha arbitrato male il derby. Ha sbagliato tante valutazioni, si è perso qualche cartellino giallo e il gol del pareggio nasce da un contrasto che doveva essere fischiato in campo. Però immaginare che Inter-Milan sia stato deciso da lui significa andare oltre“.

Va comunque specificato che su questo tipo di intervento il VAR non poteva intervenire: i contatti in cui si giudica l’intensità sono esclusivamente giudicabili dall’arbitro di campo e Guida ha deciso per un contratto che fosse nei termini della regolarità. Una scelta che comunque sta generando polemiche.

🆕 LEGGI ANCHE: Inter, Marotta vuole bruciare tutti: il sogno è Milinkovic-Savic

🔵🔴 Pochettino ai saluti? Il PSG pensa a Zidane

Il futuro di Mauricio Pochettino sulla panchina del Paris Saint Germain è più che mai incerto. Il tecnico non è mai riuscito a portare il suo gioco a Parigi. Ecco perché in Francia si vocifera che tutto dipenderà dal passaggio del turno in Champions League.

Per un’eventuale sostituzione si fa già il nome di Zinedine Zidane, che per due volte ha già rifiutato la panchina del PSG in passato. Il tecnico è infatti l’indiziato numero 1 a prendere il posto di Didier Dechamps sulla panchina della Francia. Tutto dipenderà dalla capacità del PSG di convincere l’ex Real Madrid.

⚪⚫ Hazard lascia il Real Madrid: opportunità in Serie A?

Eden Hazard e il Real Madrid sono ormai ai ferri corti: le condizioni non proprio ottimali e le prestazioni fin troppo altalenanti del belga avrebbero indotto il patron dei blancos, Florentino Perez, a cedere il giocatore nella prossima finestra di mercato.

Secondo quanto riportato dalla maggior parte dei media spagnoli, ci sarebbe un forte interesse sul fantasista merengue della Juventus. Le condizioni per portare l’ex Chelsea a Torino sarebbero sostanzialmente due: la partenza di Dybala e l’abbassamento delle pretese del giocatore che ha un ingaggio da 15 milioni annui. L’affare dovrebbe comunque essere concluso sulla base nel secondo di un prestito con obbligo di riscatto.

1 Comment

1 Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER