Connect with us

BetCafe24

Inter, non solo Gosens: 5 colpi per giugno

Pubblicato

|

L'Inter non si ferma a Gosens

 Robin Gosens è stato un acquisto importante per l’Inter sia in ottica presente che futura. Tuttavia, la campagna rafforzamento dei nerazzurri non si ferma a lui. Marotta ha intenzione di lavorare d’anticipo e programmare da subito la nuova stagione nerazzurra. L’obiettivo è quello di creare una rosa che possa competere non solo in Italia, ma anche in Europa. Vediamo dunque le strategie nerazzurre per il futuro.

Frattesi all’Inter: 70%

L’Inter prova a bruciare la concorrenza di club come Juve, Tottenham e Napoli per assicurarsi da subito Davide Frattesi. Tuttavia il Sassuolo non ha fretta di chiudere. Gli emiliani valutano il giocatore 25 milioni di euro e sono convinti che da qui a fine stagione il suo prezzo possa salire. Per questo Carnevali tiene buone tutte le offerte. L’Inter però ha un piano preciso: assicurarsi Frattesi per avere un’alternativa di livello come vice Barella. La partita è ancora tutta da giocare, ma ci sono i margini per un accordo.

Scamacca all’Inter: 70%

Gianluca Scamacca è il primo obiettivo per l’attacco dell’Inter per la prossima stagione. I contatti frequenti tra la dirigenza nerazzurra e l’entourage del ragazzo hanno prodotto un accordo di massima per il trasferimento del centravanti scuola Roma. Questo è il motivo per cui Scamacca ha rifiutato l’offerta al Borussia Dortmund. Il ragazzo è attirato dal progetto nerazzurro dove potrebbe essere da subito protagonista. L’accordo tra le due società ancora non c’è anche perchè la quotazione di Scamacca sale ad ogni gara. Tuttavia, ora che la Juve si è defilata causa acquisto Vlahovic, la strada sembra tracciata. Marotta non ha intenzione di allentare la presa. Vuole regalare al più presto a Inzaghi quello che è considerato l’attaccante del futuro.

Bremer all’Inter: 70%

Per la difesa l’Inter non molla Bremer. Anche qui Marotta si muove con decisione per regalare a Inzaghi il rinforzo necessario in ottica futura. Il brasiliano ha il contratto in scadenza nel 2023 e numerosi estimatori, ma la strategia del club nerazzurro è chiara. Marotta infatti potrebbe far partire De Vrij (che ha il contratto in scadenza nel 2023 e chiede un sostanzioso aumento) per puntare sul brasiliano. Anche in questo caso bisognerà fare i conti con una concorrenza agguerrita, ma ci sono già stati contatti fruttuosi con Cairo e il direttore generale nerazzurro punta a riallacciare le file e assicurarsi un giocatore dal potenziale non ancora del tutto espresso.

Cambiaso all’Inter: 50%

Per la fascia mancina l’Inter, certa dell’addio di Perisic, valuta Andrea Cambiaso come futuro vice Gosens. La pista che porta a Kostic pare dunque essersi definitivamente raffreddata anche perchè la convivenza tra i due esterni mancini sarebbe difficile. Il laterale del Genoa è un nome che piace parecchio a Marotta. Anche in questo caso i contatti sono già stati avviati. Il club rossoblù valuta il giocatore sugli 8-10 milioni di euro forte dell’interesse anche di club come Atalanta e Juventus. L’Inter però pare in vantaggio. Cambiaso ha avuto già il benestare di Inzaghi, convinto dalle qualità del ragazzo.

Dybala all’Inter: 30%

Sullo sfondo rimane sempre il sogno Dybala. Una prima offerta all’attaccante argentino è già stata fatta pervenire. Ora dipende tutto dalla volontà del giocatore su cui di certo non manca la concorrenza. Dybala ha dato la precedenza alla Juventus, ma più si va avanti, più cresce l’impressione che si vada verso un addio. L’arrivo dell’ex Palermo all’Inter aumenterebbe di molto il tasso tecnico offensivo del club e darebbe una maggior dimensione internazionale alla squadra. Per questo motivo Marotta insiste, forte anche degli ottimi rapporti con il giocatore.

L'Inter non si ferma a Gosens

Davide Luciani

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTCAFE24.COM

Servizio Copywriting per siti di scommesse sportive e affiliazione

MEDIA PARTNER